Torino Internazionale | Torinoquidomani / Giovani

Torinoquidomani / Giovani

Laboratorio di idee - dal 26/02/08 al 28/02/08

Il 26, 27 e 28 febbraio 2008, presso UniManagement Center, si è tenuto il laboratorio di idee TORINO QUI/DOMANI, momento di confronto collettivo promosso da Torino Internazionale insieme alla Città di Torino e alla Fondazione CRT. Hanno partecipato all'evento circa cento persone di età compresa fra 25 e 40 anni.

Percorsi biografici ed esperienze professionali molteplici, provenienti dai principali settori del tessuto culturale, economico e associativo di Torino, si sono intrecciati per discutere sul cambiamento e sulle prospettive di sviluppo della città. Obiettivo primario: allargare il discorso pubblico e consegnare al Piano Strategico una lista di suggestioni, desideri e bisogni.
Nel corso dei lavori, i partecipanti hanno avuto modo di misurarsi sui temi delle trasformazioni urbane, sulla direzione del mutamento, sui risultati raggiunti e sulle sfide future. Al termine dei tre giorni, un variegato ventaglio di proposte, suggerimenti e spunti operativi ha confermato l'ingegnosa vitalità di quel prezioso capitale di conoscenze reciproche che si è accumulato e che non va disperso in attesa di essere ulteriormente valorizzato.

Il successo dell'iniziativa è confermato dal positivo riscontro emerso sul forum che, in concomitanza dell'evento, è stato aperto sul portale della «Stampa». Le numerose risposte alle domande «Il futuro di Torino. Come immagini Torino? Come vorresti che diventasse? In che direzione vorresti vederla crescere?» attestano un interesse diffuso e schietto per i motivi legati all'avvenire della città.
Abbiamo documentato lo svolgimento del dibattito, utilizzando registri e strumenti diversi, accostando il racconto dal vivo e in presa diretta alla documentazione più informativa, una selezione di immagini a una rassegna stampa dedicata all'evento. Le giornate di TORINO QUI/DOMANI hanno assunto i significati aperti di un inizio, di un prologo efficace e virtuoso volto ad aumentare la partecipazione e il coinvolgimento, perché ciò che la città diventerà non può se non essere un "affare di tutti"…

APPROFONDIMENTI

  • Immagini laboratorio di idee
    Dalla sezione Galleria fotografica
  • I giovani e il mito creativo
    La Stampa - 03/03/08
  • Se i giovani hanno poca fantasia
    La Stampa - 29/02/08
  • Chiamparino chiama la meglio gioventů
    La Stampa - 26/02/08
  • Gli Stati generali dei giovani
    La Stampa - 25/01/08
  • Il futuro di Torino
    Forum web La Stampa