Torino Internazionale | Stampa

Stampa

Bike sharing: Torino stile Barcellona. In arrivo venti nuove stazioni

La Stampa - 07/09/10

Torino come Barcellona, investe nel bike sharing. Certo la città catalana è avanti anni luce: il servizio Bicing è stato inaugurato nel 2007 e ha preso piede da subito, arrivando, dopo tre anni, a oltre 200.000 abbonati, oltre un abitante su dieci, con più di 400 stazioni. Oggi è difficile trovare un barcellonese che si muova con la sua due ruote, tutti sfrecciano con quelle in condivisione, bianche e rosse, su meravigliose piste ciclabili. E se sotto la Mole questa è ancora una nota dolente, in particolare per chi si muove in bicicletta tutti i giorni e non solo al parco come svago, comunque il Comune ci prova: c'è un progetto preliminare per stanziare 800.000 euro per la manutenzione e l'ampliamento delle piste, mentre il progetto ToBike va avanti. Alle attuali 20 stazioni, da poco inaugurate, se ne aggiungeranno altrettante in occasione della giornata europea In città senza la mia auto, in programma il 22 settembre.

L' obiettivo è di arrivare a 50 stazioni prima di Natale. Gli abbonati sono 2500, soprattutto giovani e lavoratori del centro storico, segnale delle grande potenzialità del servizio, se integrato con il trasporto pubblico. I punti di distribuzione più utilizzati sono quelli vicino alle stazioni ferroviarie. Niente da fare per il noleggio con carta di credito, gli esperimenti tentati a Londra e Parigi hanno convinto i gestori del servizio a desistere e continuare con gli abbonamenti, annuali, mensili o giornalieri che per il momento si acquistano on line e nel punto informativo di via Milano 2. Sono in corso accordi per la vendita nelle tabaccherie e nei punti informativi di Turismo Torino, oltre che parcheggi negli alberghi, per agevolare chi arriva in visita da fuori città. Tutto ciò mentre l'uso sociale della bicicletta cresce e fa tendenza: 5mila i partecipanti al Bike Pride dello scorso giugno. Tanti quelli attesi per il 22 settembre: la manifestazione In città senza la mia auto chiuderà un tratto di via Roma al traffico, da piazza Castello a piazza San Carlo, dalle 10 alle 18 e sarà incentrata sulla mobilità sostenibile.

Elena Masuelli

Ricerca Tematica

Ricerca libera

/ /