14 gennaio 2002
 Clicca!
Ricerche
Link

 
LA MAPPA DEL MUTAMENTO
Pubblicata a Torino
giugno 2001
Guerini e associati -
Ricerca realizzata con il contributo della Compagnia di S. Paolo

Comitato Giorgio Rota -
Eau Vive



Il Comitato Giorgio Rota è nato per iniziativa di alcuni esponenti del settore imprenditoriale e dell'Università, con lo scopo di lavorare sui problemi economici e dello sviluppo.
Il Comitato è promotore ogni anno di una ricerca di argomento economico, i cui risultati sono presentati in un convegno conclusivo e pubblicati in un'apposita collana "Giorgio Rota". La ricerca pone Torino come punto di riferimento scientifico-culturale, ed è un'occasione d'incontro periodico tra economisti ed imprenditori che operano nella'area metropolitana.
Tra i Soci fondatori si trova anche il circolo l'Eau Vive che si è costituito nel 1986 come associazione di imprenditori, manager, liberi professionisti, accomunati dall'impegno civile e dalla volontà di contribuire con analisi e proposte allo sviluppo di Torino. In giugno 2001 si presenta il Secondo Rapporto annuale sulla Grande Torino (autori Luca Davico, Luisa Debernardi e Anna Maria Gonella), promosso dal circolo Eau Vive e dal Comitato Giorgio Rota e realizzato con il contributo della Compagnia di San Paolo. Il Rapporto è articolato in tre parti:
  • un quadro di scenario, che disegna l'evoluzione recente dell'area metropolitana torinese, utilizzando dati statistici aggiornati e spesso inediti;
  • un'analisi degli sviluppi progettuali negli ultimi dodici mesi, con una serie di schede che contengono il bilancio dello "stato di avanzamento" dei vari progetti;
  • la presentazione dei risultati di un sondaggio demoscopico realizzato ad hoc e centrato sul grado di conoscenza e il giudizio che i Torinesi danno sui diversi progetti.
Lo scopo dell'iniziativa, così come è dichiarato dai promotori, è quello di "sottoporre ai decisori pubblici e privati una lettura attenta e non partigiana dell'evoluzione intervenuta nei dodici mesi precedenti e di sollecitare le loro riflessioni in proposito." L'ambizione dell'intero progetto è quella "di affinare e arricchire progressivamente il lavoro di analisi, costruendo così un insieme di conoscenze strutturate e utilizzabili, destinato ad accumularsi nel tempo, con il susseguirsi dei Rapporti."

Con un'attenzione particolare alle priorità indicate dal Piano strategico e grazie alla collaborazione degli autori, si pubblicano qui alcuni stralci tratti dal rapporto.


APPROFONDIMENTI:
Trasporti e Infrastrutture
Linea strategica 1: Sistema internazionale

L'ambiente urbano
Linea strategica 6: Qualita' urbana

 

ALTRI APPROFONDIMENTI


Linea strategica 2: Governo metropolitano
  • RELAZIONE ANNUALE SULLA SITUAZIONE ECONOMICA SOCIALE E TERRITORIALE DEL PIEMONTE - 2000
    La ripresa del centro metropolitano

    Linea strategica 4: Imprenditorialita' e occupazione
  • RELAZIONE ANNUALE SULLA SITUAZIONE ECONOMICA SOCIALE E TERRITORIALE DEL PIEMONTE - 2000
    L'evoluzione dell'economia nel 2000

  • CONSISTENZA E STRUTTURA DEL CLUSTER DI IMPRESE ICT NELLA PROVINCIA DI TORINO - KEY FINDINGS
    Il settore ICT in Provincia di Torino

    Linea strategica 5: Cultura, turismo, commercio e sport
  • L'IMMAGINE DEL PIEMONTE
    L'immagine recepita del Piemonte

  • L'IMMAGINE DEL PIEMONTE
    Problemi di produzione dell'immagine

  •