14 gennaio 2002
 Clicca!
Ricerche
Link

 
L'IMMAGINE DEL PIEMONTE
Pubblicata a Torino
maggio 2001

Commissionata dall'Ass. Fondazioni Casse di Risparmio Piemontesi

Autori: Sergio Scamuzzi, Matteo Bagnasco, Elisa Rosso, Roberto Scalon

Università degli Studi di Torino - Dipartimento di Scienze Sociali


La ricerca “L’immagine del Piemonte”, condotta dal Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Torino da un progetto dell’Associazione delle Fondazioni Casse di Risparmio piemontesi, affronta il tema dell’immagine del Piemonte dal punto di vista economico, turistico e culturale, a partire da un sondaggio tra gli italiani e da un’analisi delle attività promozionali sul territorio.

La ricerca esplora il tema dell’immagine della nostra regione come realtà complessa. Vengono considerati gli aspetti economici e turistici ma anche culturali del Piemonte, la presenza di una grande e importante città capoluogo ma anche le specificità delle provincie, e infine non solo l’immagine che gli altri hanno di noi ma anche il modo in cui contribuiamo a costruire e determinare questa immagine. La ricerca descrive, a questo proposito, i diversi modelli di azione e di comunicazione riscontrati nelle organizzazioni che a diverso titolo si occupano di immagine territoriale, modelli che si riferiscono ai contenuti della comunicazione e alle diverse soluzioni organizzative adottate dai soggetti coinvolti.

Una prima parte espone i risultati di un sondaggio presso gli italiani. Al Piemonte sono riconosciute grandi risorse ambientali, dalle montagne alla qualità dell’enogastronomia, che stentano però ad essere riconosciute come attrazioni turistiche. Emerge il peso degli aspetti economici: il Piemonte è terra di imprese produttive, di lavoratori attivi e di imprenditori capaci. Il Piemonte non è più la Fiat e la grande industria soltanto: è largamente passata nell'immaginario degli Italiani l'idea che l'economia piemontese si va diversificando e innovando profondamente. E' anzi sotto questo profilo economico che il Piemonte più si è allontanato dagli stereotipi del passato.

Il Piemonte in campo culturale infine è riconosciuto fra le regioni più importanti, anche se l’immagine è poco profonda e si ha difficoltà ad andare nello specifico; gli aspetti della storia e delle tradizioni sono sostanzialmente riconducibili al Risorgimento, ma la regione ha anche molto da offrire, secondo gli italiani, in tema di cultura alta, di cultura civica e di cultura economica.

L’immagine del territorio è anche l’immagine dei suoi abitanti: onestà e operosità sono le virtù più riconosciute ai piemontesi, a fronte di una diffusa sensazione di freddezza e chiusura. L’aspetto interessante è che questo giudizio è più netto proprio negli intervistati del nord-ovest e nei piemontesi stessi che non in quelli del centro-sud.

Possiamo completare questo quadro aggiungendo che l’immagine di una regione è anche una somma di parti, di diverse componenti territoriali con una propria identità, e il Piemonte in questo si dimostra notevolmente diversificato. Se da un lato constatiamo la notorietà delle provincie in almeno due terzi della popolazione, dall’altro dobbiamo aggiungere che non a tutte le province piemontesi corrisponde il ricordo di qualcosa di preciso, un’identità distintiva. Ma, supportati dai dati, possiamo constatare che la forza di un’immagine sta nell'avere un simbolo o un ristretto gruppo di simboli forti e armonizzati tra loro mentre al contrario l'aver disperso la propria identità tra più simboli tutti poco noti indebolisce l’immagine; fatto salvo per il capoluogo da un lato e per alcune altre provincie all’altro estremo, in Piemonte si è, per così dire, come a metà del guado, nella transizione da uno a più simboli identificanti ma ancora non ben coordinati.

L’immagine del Piemonte che emerge dalla ricerca ha una connotazione nettamente positiva, anche se è spesso sfocata e poco definita, ma ha solide basi, su cui vi è la possibilità di un'ampia prospettiva di crescita.


APPROFONDIMENTI:
L'immagine recepita del Piemonte
Linea strategica 5: Cultura, turismo, commercio e sport

Problemi di produzione dell'immagine
Linea strategica 5: Cultura, turismo, commercio e sport

 

ALTRI APPROFONDIMENTI


Linea strategica 1: Sistema internazionale
  • LA MAPPA DEL MUTAMENTO
    Trasporti e Infrastrutture

    Linea strategica 2: Governo metropolitano
  • RELAZIONE ANNUALE SULLA SITUAZIONE ECONOMICA SOCIALE E TERRITORIALE DEL PIEMONTE - 2000
    La ripresa del centro metropolitano

    Linea strategica 4: Imprenditorialita' e occupazione
  • RELAZIONE ANNUALE SULLA SITUAZIONE ECONOMICA SOCIALE E TERRITORIALE DEL PIEMONTE - 2000
    L'evoluzione dell'economia nel 2000

  • CONSISTENZA E STRUTTURA DEL CLUSTER DI IMPRESE ICT NELLA PROVINCIA DI TORINO - KEY FINDINGS
    Il settore ICT in Provincia di Torino

    Linea strategica 6: Qualita' urbana
  • LA MAPPA DEL MUTAMENTO
    L'ambiente urbano

  •