contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino - 8 maggio 2006   english   help   contatti   mailing list
 
 
Piano Strategico 2
Tamtam
Editoria
Agenda
Rassegna Stampa
Piano Strategico 1
Piano Strategico 2
 
Home | Piano Strategico 2 | Direzioni di intervento e obiettivi | Trasformazione industriale
 
TRASFORMAZIONE INDUSTRIALE
Automotive, Ict, Aerospazio
 
 

Sono tre i settori su cui concentra l’attenzione il Piano Strategico, in ragione delle prospettive possibili per l’economia locale. Il primo è l’automotive che può ancora essere in Piemonte, anche se in forma differente dal passato, uno degli elementi di forza del sistema economico. Intervenire in questa filiera significa migliorare la capacità di competere sui mercati internazionali, fronteggiare la dimensione medio-piccola delle imprese, sopperire alla carenza di capacità manageriale, incentivare l’innovazione. Per dare coerenza e continuità agli interventi è però necessario disporre di una struttura di governance del sistema, ruolo che può essere giocato a Torino da Newco (Torino Nuova Economia, TNE) creata per gestire le aree di Mirafiori cedute dalla Fiat agli enti locali.

Il secondo settore è l’ICT che, nel territorio piemontese, ha due peculiarità: la presenza di competenze specifiche di alto livello e la presenza di una istituzione pubblica (Torino Wireless) in grado di sviluppare politiche industriali e di sostegno all’innovazione. Certamente il settore non può fare conto sul solo traino del sistema della ricerca che dispone di risorse molto inferiori al necessario; tuttavia esso può beneficiare in modo indiretto di risorse destinate a obiettivi di welfare e sviluppo locale che, se opportunamente indirizzate, possono migliorare i servizi ai cittadini sostenendo al tempo stesso l’attività innovativa delle imprese, come nel caso dei servizi sanitari evoluti e delle applicazioni per la mobilità e la logistica intelligente.

Il terzo settore è l’aerospazio, e tra gli elementi che lo qualificano vi è il fatto che esso incorpora una gamma di attività afferenti a campi diversi (dalla metallurgia alla meccanica, dell’elettronica alle materie plastiche) che trovano applicazione nei complessi prodotti dal settore, aprendo opportunità sia per le aziende specializzate sia per quelle che trovano in questo campo uno sbocco complementare a quello tradizionale dell’automotive.

Tra le difficoltà incontrate dal mondo imprenditoriale torinese sono molto importanti quelle legate alla disponibilità di strumenti finanziari a supporto della crescita, dell’internazionalizzazione e dell’accesso al capitale di rischio, nonostante nell’area sia presente un vero e proprio distretto finanziario e assicurativo, capace di divenire un motore autonomo di sviluppo e crescita per il territorio.

 

  ¤ Internazionalizzazione tessuto produttivo  
  ¤ Collaborazione tra imprese  
  ¤ Formazione manageriale  
  ¤ Innovazione delle imprese  
  ¤ Sostegno pubblico settore ICT  
  ¤ Sostegno comunita' open source  
  ¤ Dinamica industriale settore ICT  
  ¤ Distretto aerospaziale  
  ¤ Sistema finanziario locale e settore pubblico  
 © Torino Internazionale 2006