contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino - 23 febbraio 2007   english   help   contatti   mailing list
 
 
Piano Strategico 2
Tamtam
Editoria
Agenda
Rassegna Stampa
Piano Strategico 1
Piano Strategico 2
 
Home | Agenda | Febbraio 2007 | 15-2/15-3>>Go between
 
15-2/15-3>>GO BETWEEN
Collettiva di artisti per un progetto di scambio di artisti italiani e tedeschi
 
 

Inaugura con una collettiva di artisti formatisi all’Accademia di Belle Arti di Monaco di Baviera, l’appuntamento Go Between. Nove ex studenti dell’Accademia, esponenti dell’espressionismo astratto e figurativo della città, presentano 23 opere pittoriche per circa un mese negli spazi del Maneggio Chiablese alla Cavallerizza Reale, nel centro di Torino. Realizzata dall’associazione culturale Zenit in collaborazione con la Regione Piemonte, il Comune di Torino e la Stucken Art Consulting, Go Between inaugura con una mostra che è anche e soprattutto un progetto di confronto e dialogo con la creatività europea. Il gruppo di pittori, che ha già esposto in diverse mostre sia sul territorio tedesco che internazionale, nasce dal consolidato rapporto con il loro maestro Sean Scully, artista di fama mondiale e docente dell’Accademia di Monaco. Curatore e selezionatore, insieme ad Andreas Stucken, della mostra e degli artisti.

La mostra,che inaugurerà il 15 febbraio dalle 18.30 alla presenza dei curatori, si propone di indagare attraverso lo sguardo di una ventina di opere, il limite segnato tra la rappresentazione pittorica e quella astratta. Un limite che sembra tracciato dai secoli ma che ci pone nuovamente di fronte al dubbio che in proposito non tutto sia stato detto. Due correnti, non organizzate, emergono cercando una nuova figurazione da un lato ed una nuova astrazione dall’altro. Artisti che a loro volta si suddividono sulla scena internazionale forzando la figura o il paesaggio sino ad arrivare all’astratto consapevole dal quale, ancora, si individuano punti di riferimento del reale.

Dipingere può sembrare, oggi, una tecnica obsoleta rispetto alle innumerevoli sollecitazioni visive a cui siamo sottoposti. Nel caso dei nove esponenti di Go Between, l’uso della pittura è una protesi naturale che passa dal gesto alla concentrazione, compiendo un atto di quasi sabotaggio del colore che diventa antidoto per una rinnovata visione del tutto. Go Between insiste sul concetto di linea di mezzo, in cui si sviluppa un incessante rapporto tra due parti. Tra coloro che riconoscono la pittura figurativa ed il paesaggio come il massimo confine del visibile e coloro che, spingendosi dall’altra parte, entrano nel mondo dell’invisibile. Il confine che si crea traccia così una nuova linea e detta rinnovate strategie affinchè gli opposti si incontrino. Una via di mezzo, quindi, che nella mostra vuole trovare una chiave di volta costruttiva scartando le posizioni indecise.

In Go Between la variegata origine di provenienza degli artisti presenti - Barcellona, Parigi, Berlino, Zurigo- mette le basi per quello che è lo scopo ultimo dell’evento. Mettere a confronto le giovani realtà artistiche europee. Il primo “step” di questo scambio avverrà per alcuni artisti torinesi nel prossimo autunno, quando si confronteranno con la realtà creativa di Monaco di Baviera, ritenuta oggi una delle più fertili della Germania. Sono previsti incontri tra gli artisti e gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Torino nei locali di via Accademia Albertina. La mostra è il primo passo di un progetto di scambio che vede coinvolte le due accademie di belle arti di Torino e Monaco di Baviera.

Go Between rimarrà aperta fino al 15 marzo. Ad ottobre, invece, sarà Monaco ad ospitare un gruppo di artisti torinesi.

Data e orario

Inaugurazione: 15 febbraio 2007, ore 18.30
Mostra aperta dal 15 febbraio al 15 marzo 2007

Luogo
Cavallerizza Reale
Maneggio Chiablese
via Verdi - Torino

 
 © Torino Internazionale 2006