contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 11 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialitŕ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualitŕ urbana
Tamtam
Eco dalle cittŕ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Formazione e ricerca | Il Piano | Polo universitario internazionale | Potenziare le reti di rapporti dell'Universitŕ Italo-Francese
 
 
POTENZIARE LE RETI DI RAPPORTI DELL'UNIVERSITŕ ITALO-FRANCESE
 
 

L’Ateneo torinese ha intrapreso diverse iniziative finalizzate a potenziare e a internazionalizzare la ricerca. Tra queste c’è l’avvio dell’Università Italo-Francese che verrà ubicata alla Certosa di Collegno.

L’Università Italo-Francese avrà così le sue sedi principali a Grenoble e a Torino. Tra le Università italiane e francesi sono previsti scambi di professori, ricercatori e borse di studio per tesisti.
Il costo previsto è di 50 miliardi (in quest’ambito la Regione si è impegnata a stanziare 20 miliardi per il trasferimento dei servizi sanitari attualmente ubicati nella Certosa di Collegno).

Nell’ottica dell’internazionalizzazione degli Atenei torinesi va inoltre sviluppato, in termini di quantità, ma anche di qualità, il potenziale residenziale dell’area torinese destinato a studenti italiani e stranieri.

Varie sedi sono interessate da lavori di riqualificazione o espansione mentre, in connessione con l’azione 3.1.4 sembra possibile operare per connettere a questa esigenza anche la disponibilità del complesso dell’ex Real Collegio Carlo Alberto, che potrà ospitare il nucleo di un "Collegio di eccellenza" orientato alle esigenze del terzo livello universitario.

Soggetti coinvolti
Enti Locali (Comune, Provincia e Regione), MURST, Ministero degli Esteri, Stato Francese, Comune di Collegno, Università, Politecnico, Ente diritto allo studio, Collegio R. Einaudi.

 

  ¤ aprile 2003  
  ¤ maggio 2002  
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.