contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino - 12 dicembre 2007   english   help   contatti   mailing list
 
 
Piano Strategico 2
Tamtam
Editoria
Agenda
Rassegna Stampa
Piano Strategico 1
Piano Strategico 2
 
Home | Associazione | Reti | Protocollo d'intesa acquisti pubblici ecologici
 
PROTOCOLLO D'INTESA ACQUISTI PUBBLICI ECOLOGICI
Torino Internazionale aderisce al protocollo APE
 
 

Torino Internazionale ha sottoscritto il 15 aprile 2004 il protocollo d´intesa per gli Acquisti Pubblici Ecologici (APE), insieme a un gruppo di enti locali e organizzazioni che, a livello statutario, promuovono lo sviluppo sostenibile. La firma è l´atto finale del progetto promosso e gestito da ARPA Piemonte insieme alla Provincia di Torino, nell’ambito del processo di programmazione degli interventi per la sostenibilità dello sviluppo.

Il protocollo d’intesa ha l´obiettivo di introdurre criteri di sostenibilità ambientale all’interno delle procedure di acquisto di beni e servizi delle amministrazioni pubbliche. In accordo con i criteri di gestione ecologica degli acquisti pubblici (GPP - Green Public Procurement) promossi e sostenuti dall’Unione Europea nel Programma d’Azione Ambientale, il protocollo d’intesa formalizza i criteri per l’acquisto di servizi e prodotti caratterizzati da una minore pericolosità per la salute dell´uomo e per l´impatto ambientale. In questo modo le pubbliche amministrazioni possono fattivamente contribuire alla sostenibilità dello sviluppo ponendosi nei confronti dei consumatori come un esempio da seguire.

Il progetto dà un segnale concreto di coerenza interna degli enti pubblici con gli obiettivi di politica ambientale, sensibilizzando i consumatori, indicando ai fornitori un percorso di miglioramento ambientale, incrementando la domanda di prodotti a basso impatto ambientale, promuovendo la certificazione ambientale dei prodotti e dei sistemi produttivi, agevolando le imprese eco-efficienti.

I prodotti e i servizi “verdi” individuati nel protocollo sono numerosi: dalla carta per copie a quella per la stampa (che deve essere prodotta a partire da almeno il 75% di fibre riciclate e sbiancata senza utilizzo di gas di cloro), dai mobili per l’ufficio (a bassa emissione di formaldeide) alle attrezzature informatiche, agli autoveicoli meno inquinanti di quelli tradizionali.

Nel febbraio 2007 è stato sotttoscritto un nuovo protocollo che ha visto l´adesione di nuovi sootoscrittori. I servizi (servizi di pulizia, edifici, alimenti e servizi di ristorazione) sono la novità di questa nuova sottoscrizione.

I primi sottoscrittori nel 2004:
Provincia di Torino; Arpa Piemonte; Comuni di Cesana To.se, Chieri, Collegno, Grugliasco, Poirino, Torino; Comunità Montana Bassa Valle di Susa e Cenischia; AGESS; Consorzio Pracatinat; Torino Internazionale; TOROC

Le adesioni nel 2005:
Comuni di Chiomonte e Moncalieri; Ente di Gestione del Parco Regionale La Mandria; Camera di Commercio di Torino; Associazione Cinemambiente; Environment Park di Torino

I nuovi sottoscrittori nel 2006:
Comuni di Avigliana e Bardonecchia; Ente Parco Gran Paradiso; Agenzia Energia e Ambiente Torino, Istituto Tecnico Commerciale e Geometri “G. Galilei” di Avigliana; Acea Pinerolese Industriale S.p.A.; Cidiu S.p.A; Consorzio Servizi Socio Assistenziali Chierese

Documenti

Link

  • Commissione europea e Green Public Procurement
  • Speciale Acquisti pubblici Ecologici (dal sito della Provincia di Torino)
  • Speciale sugli acquisti ecologici pubblici (dal sito buoneinpratica)
  • Un rapporto sul Green Public Procurement (dal sito della Provincia di Torino)
  • Lo speciale protocollo Ape (dal sito di Eco dalle Città)
  • Il portale italiano dei prodotti ecologici
  • Campagna ICLEI Procura+

Contatti e informazioni:
Provincia di Torino
Valeria Veglia
tel. 011/8613861 fax 011/8613975,
e-mail: veglia@provincia.torino.it
Arpa Piemonte
Marco Glisoni
tel. 011/8153237 fax 011/8153253,
e-mail: gpp@arpa.piemonte.it

 
 © Torino Internazionale 2006