contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 17 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialitŕ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualitŕ urbana
Tamtam
Eco dalle cittŕ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Cultura, turismo, commercio e sport | Il Piano | Torino e il Piemonte come destinazioni turistiche | Costituire un 'Comitato' per diffondere in campo nazionale e internazionale la cultura enogastronomica
 
 
COSTITUIRE UN 'COMITATO' PER DIFFONDERE IN CAMPO NAZIONALE E INTERNAZIONALE LA CULTURA ENOGASTRONOMICA
 
 

Le risorse enogastronomiche di cui dispone il Piemonte sono di grande pregio e possono generare valore aggiunto se accompagnate da un piano di promozione complessivo che coinvolga tutto il sistema, dalla produzione del prodotto tipico piemontese alla sua distribuzione e fruizione e alla sua valorizzazione nei ristoranti locali. Molto utile sarà la creazione di un marchio di qualità da promuovere nazionalmente e internazionalmente.

Come il ‘Salone del Gusto’ ha ben mostrato, Torino può giocare un ruolo fondamentale in questo processo come capitale del territorio e vetrina delle sue eccellenze. Emerge la necessità di una struttura apposita, un Comitato, nella quale far convergere i principali attori economici e culturali, cittadini e regionali, con l’obiettivo di:

  • realizzare il Parco del Gusto e il Museo del Cioccolato;
  • codificare la cucina piemontese tradizionale e creare una biblioteca sull’enogastromonia;
  • creare l’enoteca regionale a Torino;
  • realizzare un “mezzo cucina” mobile e una tensostruttura per attività di promozione in Italia e all’estero;
  • formare operatori del settore;
  • sensibilizzare gli studenti della scuola dell’obbligo alla cultura enogastronomica piemontese;
  • favorire l’organizzazione e la maggiore conoscenza di saloni enogastromici per operatori del settore e per il grande pubblico;
  • progettare e realizzare una mostra fotografica sull’enogastronomia.

Soggetti coinvolti
Città di Torino, Provincia di Torino, Regione Piemonte, Università, Camera di Commercio, Turismo Torino, Fondazioni bancarie, Associazioni dei commercianti, Associazione dei ristoratori, Coldiretti, Confagricoltura, API, Unione Industriale, Associazioni di artigianato, CNA, Confederazione Italiana Agricoltori, EPAT, Slow Food, cooperative agricole piemontesi.

 

  ¤ marzo 2003  
  ¤ febbraio 2003  
  ¤ gennaio 2003  
  ¤ novembre 2002  
  ¤ ottobre 2002  
  ¤ dicembre 2001  
  ¤ novermbre 2001  
  ¤ ottobre 2001  
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.