contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 8 marzo 2004
contatti     mailing list
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialitŕ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualitŕ urbana
Tamtam
Eco dalle cittŕ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Qualita' urbana | Attivita' | Progetti per i giovani | Giovani e idee
 
 
GIOVANI E IDEE
Progetti per la partecipazione dei giovani allo sviluppo sociale, economico, e culturale dell'area metropolitana torinese
 
 

Giovani e idee a Torino è un progetto promosso dalla Città di Torino e dall’Associazione Torino Internazionale, rivolto a tutti i giovani maggiorenni non oltre i 30 anni, che singolarmente o preferibilmente in gruppi vogliano realizzare una loro idea in campo sociale, economico o culturale; idee utili allo sviluppo dell´area metropolitana torinese. Un progetto articolato che vede la partecipazione di più di 50 partner, tra i Comuni dell’area metropolitana, le associazioni culturali, i sindacati, etc.

Attraverso di esso si vuole puntare sui giovani e sulle loro idee, quali fondamentali risorse per lo sviluppo dell´area metropolitana. Giovani e idee permetterà infatti a gruppi di giovani di essere accompagnati e sostenuti nell´ideazione e nella realizzazione di idee progettuali innovative, non solo nell´ottica di far loro vivere una esperienza formativa e di crescita personale, ma anche come occasione per valorizzare progettualità culturali, sociali, ed economiche capaci di arricchire il contesto metropolitano.

Ulteriore obiettivo del progetto è sperimentare modalità innovative di accompagnamento dei giovani nella realizzazione delle loro idee e di favorire la messa in rete dei servizi offerti dal pubblico ma anche dal privato, rendendoli facilmente accessibili, efficienti e più vicini alle esigenze espresse dal mondo giovanile.

Il programma del progetto Giovani e idee a Torino è stato presentato il 20 gennaio 2004, giorno in cui sono stati anche inaugurati i nuovi spazi in via Palazzo di Città 24 (aperto dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 13), in cui i giovani possono presentare le proprie idee e ricevere informazioni sui progetti, da presentarsi non oltre il 6 marzo. Il 26 aprile, il Comune e i 49 partner dell’iniziativa, selezioneranno dai quindici ai venti lavori più convincenti su cui investire.

Contribuiscono alla realizzazione del progetto:
Città di Torino, Associazione Torino Internazionale, Provincia di Torino, i comuni di Chieri, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Piossasco, Rivalta, Rivoli, Settimo Torinese, Venaria Reale, Coldiretti Torino, Comitato Progetto Porta Palazzo, ACLI, AFPA, Agesci, AICS Torino, API Torino, ARCI N.A. Comitato Torino, Artigianato Torino C.A.S.A., Ass. Gruppo Abele onlus, ATC Torino, Bjcem, CCIAA Torino, Centro Studi Holden - Scuola Holden, CGIL Camera del Lavoro Provinciale, CNA, Confartigianato Torino, Confcooperative Torino, Consiglio dei Seniores, Consorzio CTM Altromercato, CSI (Centro Sportivo Italiano), CSI (Consorzio per il Sistema Informativo), Diocesi di Torino pastorale Lavoro, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Forum Permanente Terzo Settore, Gi.O.C., Gruppo Soges, ITP, Legacoop Piemonte - Cooperazione Sociale, LISEM, Politecnico di Torino, Salesiani - Ags per il territorio, Ufficio Giovani - Diocesi di Torino, UIL Piemonte, Uisp Torino, Unione Agricoltori Torino, Università degli Studi di Torino, UST CISL Torino.

OPEN SPACE TECHNOLOGY 27-28 giugno 2003
In ogni fase del progetto il coinvolgimento dei giovani è stato ritenuto prioritario, e il loro contributo essenziale. Alla fine di giugno al Basic Village si è tenuto un Open Space Technology della durata di due giorni durante il quale un primo progetto è stato presentato al mondo giovanile, con il proposito di raccogliere suggerimenti, impressioni e critiche. E solo dalla valutazione di queste ultime è nato poi il progetto definitivo. Inoltre, ai giovani è stato chiesto di esprimere le modalità preferite di comunicazione di un progetto che li riguarda così da vicino, dal mondo giovanile sono stati selezionati tramite concorso i tutor che formano la spinda dorsale del processo di selezione e accompagnamento delle idee, e infine da un concorso dedicato ai giovani sono nati il logo e il claim che saranno ufficialmente presentati a Gennaio e che costituiscono l´identità visiva del progetto Giovani e Idee. Un progetto, dunque, fatto dai giovani per i giovani.

Comunicati stampa:

Rassegna stampa:

  • Lo speciale Giovani e idee a Torino su Informagiovani, gennaio/febbraio 2004
  • Giovani e idee, così nasce la Torino del futuro, La Stampa, 21 gennaio 2004
  • Giovani e idee a Torino, articolo di Paolo Verri, direttore di Torino Internazionale, sul sito web ExtraTorino

Dalla newsletter Tam Tam:

Dalla sezione Agenda:

Contatti
Per Torino Internazionale: Tommaso Zangiacomi
tel. 011 516.2006
e-mail: t.zangiacomi@torino-internazionale.org

www.comune.torino.it/infogio/idee
tel. 011 443.48.91
e-mail: giovani.idee@comune.torino.it

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.