contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino - 16 maggio 2006   english   help   contatti   mailing list
 
 
Piano Strategico 2
Tamtam
Editoria
Agenda
Rassegna Stampa
Piano Strategico 1
Piano Strategico 2
 
Home | Agenda | Anno 2005 | Settembre 2005 | 17-9>>Fu+ure Ci+ies - Manchester
 
17-9>>FU+URE CI+IES - MANCHESTER
Torino si confronta con altre grandi cittŕ internazionali in trasformazione: quinto incontro con Manchester
 
 

In una fase cruciale del suo lungo cammino di trasformazione, a meno di un anno dai Giochi Olimpici e nel pieno della rielaborazione del piano di sviluppo strategico, Torino si confronta con altre grandi città del mondo che stanno vivendo un processo simile: cambiamento, grandi eventi, nuove opportunità.

La quinta protagonista è Manchester, metropoli del nord-ovest dell’Inghilterra. I tratti in comune fra Torino e la città inglese sono molti: un passato industriale, un importante evento sportivo - le Olimpiadi Invernali del 2006 e i Giochi del Commonwealth del 2002 - che ha innescato un radicale processo di cambiamento e un futuro, da costruire, di “capitali della cultura” riconosciute a livello internazionale.

Dalla webtv di Atrium:
il video dell´incontro

ore 17.30:
Manchester chiama Torino
Classica in contemporanea: due sistemi musicali a confronto La strategia culturale delle due città coinvolge diversi settori, con l’intento di promuovere [omissis] le molte eccellenze già esistenti. Tra queste la musica classica, che vanta in entrambi i palcoscenici un’importante tradizione.
Intervengono:
Eamonn Boylan , Vice Direttore Esecutivo del Consiglio Comunale della Città di Manchester
Gianandrea Noseda, Direttore della BBC Philharmonic
Enzo Restagno, Direttore Artistico di Torino Settembre Musica
Daniele Spini, Direttore Artistico dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI
Val Stevens, Vice Presidente del Consiglio Comunale della Città di Manchester
Walter Vergnano, Sovrintendente della Fondazione Teatro Regio Torino
Richard Wigley, General Manager della BBC Philharmonic
Coordina:
Fiorenzo Alfieri, Assessore alla Cultura della Città di Torino

ore 19.00:
Torino chiama Manchester
Gli Architorti presentano un pensiero musicale dedicato alla città di inglese: dalla suite Didone ed Enea di Henry Purcell a Ever fallen in love dei Buzzcocks, un punk che è diventato un classico.
Violini: Georgia Privitera e Federica Biribicchi Viola: Sergio Origlia Violoncello: Marco Robino Contrabbasso: Paolo Grappeggia.
Trascrizioni e rielaborazioni per quintetto Architorti di Marco Robino.
In collaborazione con la Divisione Servizi Culturali della Città di Torino.

ore 19.30:
La vera birra
Degustazione della Double Hop, prodotta dallo storico birrificio Robinson’s di Stockport, cittadina a pochi chilometri da Manchester. Si tratta di una “real ale”, ossia di una birra prodotta secondo i metodi tradizionali [omissis]. Per molti intenditori britannici solo una real ale - “vera birra” appunto - è degna di essere bevuta.
In collaborazione con Fermento, via Cibrario 31 BIS/A.

Future Cities è promosso da Città di Torino - Settore Relazioni Internazionali, Associazione Torino Internazionale e Fondazione Atrium Torino.

Data e orario
Sabato 17 settembre 2005
ore 17.30

Luogo
Atrium Torino
piazza Solferino

Contatti
Fondazione Atrium Torino
tel. 011 5162006

 
 © Torino Internazionale 2006