contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino - 23 agosto 2006   english   help   contatti   mailing list
 
 
Piano Strategico 2
Tamtam
Editoria
Agenda
Rassegna Stampa
Piano Strategico 1
Piano Strategico 2
 
Home | Piano Strategico 2 | Direzioni di intervento e obiettivi | Accessibilita' , trasporti e mobilita'
 
ACCESSIBILITA' , TRASPORTI E MOBILITA'
[MOB] Corridoio V - Potenziare la reticolaritŕ - Tecnologie innovative applicate ai trasporti
 
 

L’integrazione fra investimenti settoriali e politiche territoriali, alla base della prospettiva delle trasformazioni strategiche, implica che le infrastrutture dell’accessibilità, dei trasporti e della mobilità vengano considerate, a tutti gli effetti, componenti del sistema in grado di influire, direttamente o indirettamente, sullo sviluppo e sul funzionamento efficiente ed efficace del territorio, anche nel senso che esse possono trasformarsi in un’occasione per creare paesaggio e attuare politiche ambientali. In quest’ottica rivestono particolare valore le scelte per uno sviluppo dell’infrastrutturazione e dell’accessibilità è molto coerente con il sistema insediativo policentrico metropolitano, ciò che avviene quando il rafforzamento a rete dei trasporti e della mobilità è collegato al governo dei processi localizzativi e di trasformazione.

Il tema dell’accessibilità coinvolge numerosi fattori e comporta riferimenti a infrastrutture di natura e dimensione diverse. La sua caratteristica, infatti, è quella di intrecciare esigenze transcalari, da quella locale che concerne la mobilità entro l’area metropolitana - si pensi al Servizio Ferroviario Metropolitano, a corso Marche o alla tangenziale est - a quella globale che fa entrare il territorio torinese in relazione con le grandi infrastrutture transeuropee come il Corridoio V.

Uno dei nodi strategici del sistema dell’accessibilità è l’Aeroporto di Caselle Sandro Pertini, che ha recentemente affrontato una riorganizzazione dell’assetto societario, con la privatizzazione e il consolidamento delle componenti istituzionali, finanziarie e industriali della società di gestione, e un programma di ampliamenti nella struttura aeroportuale e nei servizi e funzioni connessi, realizzato in occasione delle Olimpiadi. Le scelte compiute hanno posto le condizioni essenziali perché l’Aeroporto possa farsi promotore della costruzione di un network di scali nazionali e internazionali, integrati da connessioni a rete, aumentando la mobilità (point-to-point), l’accessibilità e la competitività del sistema economico e del territorio torinese e piemontese (anche avvalendosi dell’Aeroporto di Cuneo-Levaldigi).

Guida alla lettura dei grafici (file pdf).
Per una corretta visualizzazione: ingrandire il grafico cliccando sull´immagine.

3 obiettivi:

 

  ¤ Corridoio V  
  ¤ Potenziare la reticolarita'  
  ¤ Tecnologie innovative applicate ai trasporti  
 © Torino Internazionale 2006