contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 26 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
ImprenditorialitÓ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
QualitÓ urbana
Tamtam
Eco dalle cittÓ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | ImprenditorialitÓ e occupazione | Approfondimenti | Tesi | Il Piano Strategico di Torino: un modello di attuazione e monitoraggio per le azioni di sostegno alla creazione di impresa
 
 
IL PIANO STRATEGICO DI TORINO: UN MODELLO DI ATTUAZIONE E MONITORAGGIO PER LE AZIONI DI SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI IMPRESA
Tesi di Master in Analisi delle Politiche Pubbliche tenutosi presso il COREP, presentata nel gennaio 2001
 
 

Autore: Massimo Pizzo

Questo studio, elaborato in occasione di uno stage presso l´associazione Torino Internazionale, è composto da due parti complementari.

Nella prima sono esaminati alcuni problemi posti dalla messa in opera del Piano Strategico: la gestione della partecipazione degli operatori locali, il monitoraggio su quanto è realizzato e i diversi significati che l´attuazione stessa delle azioni può assumere. Raggruppare azioni che hanno obiettivi comuni e individuare il tema di sviluppo corrispondente, costituire piccoli gruppi di pilotaggio dell´attuazione e gruppi di comunicazione allargati, differenziare la messa in opera in miglioramenti di performance e realizzazione di opere o iniziative, compiere brevi analisi di scenario per individuare gli attori da coinvolgere nei diversi programmi d´attuazione, sono le soluzioni suggerite. La sezione termina con alcuni schemi che evidenziano le fasi più importanti nell´impostazione dei processi di attuazione.

Nella seconda parte ci si concentra invece su quelle azioni del Piano che riguardano il supporto alla nascita di nuove imprese. In questa circostanza sono sperimentati gli strumenti di analisi messi a punto nella prima parte su un insieme specifico di azioni del Piano. Si procede all´individuazione di un tema di sviluppo, il supporto alla creazione di impresa, sotto il quale sono raggruppate le azioni del Piano che vi fanno riferimento. Attraverso poi una breve indagine sulle iniziative di sostegno per aspiranti imprenditori presenti nell?area torinese, condotta col metodo di analisi delle reti sociali, sono sviluppate alcune considerazioni sulle caratteristiche del sistema locale di servizi. Successivamente si elencano gli aspetti da tenere in considerazione per un programma di attuazione di questo tipo di azioni: il numero e il tipo di imprese da sostenere, la tipologia di beneficiari da raggiungere, gli obiettivi occupazionali, la varietà di servizi offerti nell´area, ecc.

La relazione si conclude con la proposta di alcune iniziative che hanno come fine la creazione di un circuito di servizi per nuove imprese, integrato su scala metropolitana.

Scarica la tesi di master in formato PDF


 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.