contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino - 21 novembre 2004   english   help   contatti   mailing list
 
 
Temi Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
ImprenditorialitÓ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
QualitÓ urbana
Tamtam
Eco dalle cittÓ
Agenda
Associazione
Piano Strategico
 
  Home | Associazione | Soci | Giulio Einaudi Editore
 
GIULIO EINAUDI EDITORE
Via Biancamano Umberto 2, 10121 Torino - Numero verde: 800282427, 800220977
 
 

Obiettivo della casa editrice è salvaguardare e valorizzare settant´anni di attività e insieme proiettare nel futuro il senso di un lavoro orientato alla ricerca del nuovo, in tutti i campi del sapere, secondo i principi ispiratori del suo fondatore, che ha operato le sue scelte sempre in favore di una cultura laica e democratica, per una società più civile, raccogliendo e stimolando le sollecitazioni dei lettori. L´Einaudi vuole mantenere fede a questi valori. Un impegno editoriale quindi ad ampio raggio, che tocca tutti i campi del sapere, testimoniato dalle numerose collane di narrativa e di saggistica per lo studio e la lettura e le Grandi Opere. Da ricordare anche collane prestigiose come i Millenni che alla cura dei testi accompagnano apparati iconografici firmati da importanti illustratori moderni (Giuliano Della Casa, Lorenzo Mattotti, Emilio Tadini).

A partire dagli anni novanta molte sono state le nuove iniziative editoriali (la collana di saggistica Biblioteca Einaudi, il rilancio della PBE e degli Struzzi, il potenziamento degli economici, il lancio molto fortunato di Stile libero nel 1996, i Grandi Tascabili e ora anche L´Arcipelago Einaudi) e sono stati acquisiti, oltre ad autori esordienti molto apprezzati dalla critica, anche autori importanti sia italiani (Carlo Lucarelli, Simona Vinci, Aldo Nove, Marcello Fois, Giulio Mozzi, Massimiliano Governi, Ernesto Ferrero, Giorgio Pressburger, Sergio Givone, Diego De Silva, Michele Mari, Paolo Crepet) sia stranieri (Martin Amis, Philip Roth, Julian Barnes, J. M. Coetzee, Mario Vargas Llosa, Javier Marías, Patrick Modiano, Cormac McCarthy, José Saramago, Kazuo Ishiguro, Jonathan Franzen, Don DeLillo, Mo Yan, Alice Munro).

Forte impulso è stato dato alla saggistica, soprattutto nei settori della psicologia e delle scienze. L´obiettivo è di offrire strumenti per lo studio e libri di servizio accanto a libri di ricerca, anche nel campo della letteratura, sondando nuove forme narrative e pensando contemporaneamente a contenitori diversificati, anche multimediali. La casa editrice non può non pensare al libro in un contesto più ampio che tenga conto delle innovazioni tecnologiche che in questi anni stanno stravolgendo il mondo della comunicazione e che possono rivelarsi un prezioso alleato anche della tradizione, soprattutto per l´Einaudi, che ha l´esigenza di salvaguardare, memorizzandolo e rivitalizzandolo, un catalogo di migliaia di titoli. In questo contesto di tradizione e innovazione si colloca anche il sito Internet, completamente rinnovato da maggio 2001, dal quale è possibile accedere a migliaia di schede libro speciali, approfondimenti, rubriche e appuntamenti della casa editrice.

Contemporaneamente alla ridefinizione delle linee editoriali e alle innovazioni tecnologiche, è stato avviato in questi anni un significativo restyling grafico. Nel rispetto della tradizionale pulizia e rigore einaudiani, è stata ripensata la grafica di collane prestigiose come la PBE o gli Struzzi, e inventata la grafica di altre nuove collane come Stile libero e L´Arcipelago Einaudi. Recentemente Giulio Paolini ha voluto interpretare il simbolo storico della casa editrice stilizzandolo e arricchendolo di una nuova prospettiva dinamica. Esso si affianca a quelli già noti disegnati da Pablo Picasso e da Giacomo Manzù, ma il cartiglio è e rimarrà il logo storico del cinquecento che dal 1933 il lettore conosce.

Dal 1998 inoltre l´Einaudi ha rilevato le Edizioni di Comunità, storica casa editrice fondata nel 1946 da Adriano Olivetti, l´ingegnere umanista che, a capo di una delle maggiori industrie italiane irruppe nella scena culturale e politica del tempo con idee e progetti ambiziosi per una nuova società. Le Edizioni di Comunità dunque, improntate alla pubblicazione di una saggistica impegnata nei campi della filosofia e della sociologia, dell´economia e dell´urbanistica, oggi sono di nuovo orientate alla funzione di stimolo culturale e assieme alla riedizione di tanti classici del Novecento stanno dando vita a una nuova stagione di lavori improntati all´analisi e alla critica delle problematiche tipiche della nostra epoca.

Sito internet: www.einaudi.it

 
 © Torino Internazionale 2004-2006. Tutti i diritti sono riservati.