contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino - 4 novembre 2004   english   help   contatti   mailing list
 
 
Temi Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
ImprenditorialitÓ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
QualitÓ urbana
Tamtam
Eco dalle cittÓ
Agenda
Associazione
Piano Strategico
 
  Home | Sistema Internazionale | Linea strategica 1 | Accesso a Torino | Aumentare il ruolo internazionale dell'aeroporto di Caselle | gennaio 2003
 
GENNAIO 2003
 
 

Caselle, passeggeri in crescita nel 2002

Trend positivo per l´aeroporto di Caselle: nel 2002 è stato registrato il passaggio di 2 milioni e 800 mila persone. In crescita i clienti delle linee nazionali, +6,4%, in calo quelli delle internazionali, -9,9%. Buoni, con un incremento del 5,4% dei passeggeri, i risultati per i voli charter. Il buon risultato è stato confermato anche nei primi 15 giorni di gennaio, con l´aumento del 4% dei passeggeri rispetto allo stesso periodo del 2002.

Nel mese di dicembre è stato avviato il collegamento giornaliero con Vienna (Air Vallée) e quello settimanale con Birmingham (British Airways), che a partire dal 13 gennaio è passato a scadenza quadrisettimanale. Anche grazie a queste nuove tratte il traffico internazionale a dicembre è cresciuto del 4,7% rispetto al 2001. La percentuale delle persone che hanno volato su linee internazionali è diminuita del 9,9% rispetto al 2001. Un calo da ricondurre agli effetti negativi della grave crisi seguita all´attentato terroristico alle Torri gemelle di New York l´11 settembre 2001. In particolare il fallimento di Swiss Air ha precluso i collegamenti con la Svizzera fino a maggio, quando sono stati ristabiliti attraverso la neonata compagnia Swiss.

Soddisfazione anche per i dati sulla merce trasportata che, nonostante le difficoltà economiche del 2002, è cresciuta dello 0,4% rispetto all´anno precedente. Per il 2003, la Sagat, la società che gestisce l´aeroporto di Caselle, si propone di potenziare i collegamenti fra le principali destinazioni europee, rafforzando quelli già esistenti e lavorando all´apertura di nuovi percorsi che possano contribuire allo sviluppo dell´area piemontese.

"La Stampa", cronaca di Torino, martedi 21 gennaio 2003

 
 © Torino Internazionale 2004-2006. Tutti i diritti sono riservati.