contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino 19 marzo 2005   english   help   contatti   mailing list
 
 
Temi Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
ImprenditorialitÓ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
QualitÓ urbana
Tamtam
Editoria
Agenda
Associazione
Piano Strategico
 
Home | Cultura, turismo, commercio e sport | Linea strategica 5 | Patrimonio culturale | Promuovere Torino come 'Citta' del Cinema' | gennaio 2003
 
GENNAIO 2003
 
 

Una caffetteria e un book shop dentro la Mole

Entro maggio il museo del Cinema della Mole Antonelliana avrà finalmente una caffetteria-ristorante e il book shop. Ieri sono iniziati i lavori per smantellare l´attuale piano della biglietteria, dove saranno realizzati una nuova area di accoglienza, la caffetteria, la libreria e una zona per le esposizioni temporanee. Il progetto della caffetteria, del book shop e della nuova biglietteria sono stati curati personalmente dallo stesso François Confino, lo scenografo svizzero che ha firmato l´allestimento del museo.

Entro un mese, sulla base di un bando pubblicato alcune settimane fa, saranno scelti l´impresa che realizzerà i lavori e il gestore della caffetteria. L´intero piano, così come succede in molti musei europei, sarà aperto al pubblico e non solo ai visitatori. Si potrà cioè andare a prendere un caffè o mangiare nel piccolo dehors che sarà allestito nello spazio verde tra la Mole e il palazzo della radio della Rai senza bisogno di pagare il biglietto. Nel 2002 i visitatori sono stati 349mila, ventimila in meno rispetto al 2001, anno boom del museo.

la Repubblica, Torino cronaca, martedi 21 gennaio 2003

 
 © Torino Internazionale 2004-2006. Tutti i diritti sono riservati.