contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 31 marzo 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialitŕ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualitŕ urbana
Tamtam
Eco dalle cittŕ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Cultura, turismo, commercio e sport | Il Piano | Sport | Aumentare e migliorare la fruibilita' degli impianti sportivi | febbraio 2003
 
 
FEBBRAIO 2003
 
 

Circoscrizione 2: restyling degli impianti sportivi

Con due atti (del. n. 540/62 e 786/108) la Giunta, su proposta dell’assessore all’impiantistica sportiva Renato Montabone, ha avviato una mini riorganizzazione degli impianti sportivi della 2^ Circoscrizione. In via Filadelfia, dopo i Giochi Olimpici invernali del 2006, in corrispondenza degli impianti sportivi degli ex campi Combi, Marchi e Calligaris, nasceranno una piscina olimpica e dei campi sportivi polivalenti a servizio della vicina Università degli Studi. Nel frattempo sarà costruito un parcheggio sotterraneo con una capienza di 500 posti auto, e l’area in superficie sarà a disposizione del TOROC, nell’ambito delle opere previste per le Olimpiadi invernali del 2006.

Per far fronte alla prossima indisponibilità di questi impianti di via Filadelfia, la squadra calcistica della Folgore Bayern, che attualmente utilizza il Combi, potrà disporre dell’impianto sportivo che nascerà in via Arbe nell’area dell’Eco Centro. Questo complesso sportivo sarà dotato di un campo di calcio regolamentare (100 x 60) e di un campo da calcetto con il fondo in erba sintetica; è prevista inoltre la realizzazione di un parcheggio, di un’area verde attrezzata, delle infrastrutture sotterranee e degli spogliatoi. Per entrambe le opere, la Giunta ha approvato il progetto preliminare; l’inizio dei lavori per il parcheggio è previsto per giugno 2003, mentre l’avvio dei lavori dell’impianto di via Arbe è stimato entro la fine dell’anno in corso. Per i lavori del parcheggio sono preventivati costi per 20.000.000 di Euro, per l’impianto di via Arbe, i costi preventivati ammontano a 1.800.000 Euro.

Comunicato stampa del Comune di torino, martedi 18 febbraio 2003

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.