contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 29 settembre 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialitŕ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualitŕ urbana
Tamtam
Eco dalle cittŕ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Cultura, turismo, commercio e sport | Il Piano | Le Olimpiadi motore di sviluppo e promozione | Costruire nuovi impianti sportivi e adeguare le strutture esistenti | aprile 2003
 
 
APRILE 2003
 
 

Palaghiaccio: al via il primo lotto

Ai blocchi di partenza i lavori per il PalaHockey 1. È stato infatti aggiudicato il primo lotto, comprendente le demolizioni dei fabbricati e delle opere esistenti sull´area dell´ex Stadio Comunale e i movimenti terra, all´impresa bergamasca Vitali SpA, che ha vinto l´appalto su 12 concorrenti ammessi alla gara con un ribasso del 18,19% con un importo totale di circa 3,3 milioni di euro, Iva esclusa.

Il Palaghiaccio, progettato da Arata Isozaki, avrà caratteristiche tali da consentirne una notevole flessibilità d´uso, che permetteranno un´agevole gestione olimpica e post-olimpica dell´impianto: grazie alla possibilità di modificare meccanicamente l´assetto della quota del campo di hockey, il complesso potrà infatti ospitare eventi sportivi indoor nelle diverse discipline agonistiche, concerti, spettacoli e conventions, con un numero di posti variabile tra i 6mila e i 15mila.

dal sito internet "Torino 2006", sabato 26 aprile 2003

L’Oval prende forma

L’Agenzia Torino 2006 ha aggiudicato il primo lotto dei lavori riguardanti l’Oval, il nuovissimo palazzetto che verrà realizzato nell’area del Lingotto e che è destinato ad ospitare le gare di pattinaggio di velocità su ghiaccio. Il primo lotto comprende i lavori di demolizione dei fabbricati e le altre opere esistenti sul sito. Ad eseguire i lavori sarà la Cantieri Moderni srl di Bergamo che ha vinto l’appalto su 11 concorrenti ammessi alla gara con un importo totale di 2.081.001,82 euro.

Èstata anche chiusa la Conferenza dei servizi sul progetto definitivo dell’opera. L’aggiudicazione della gara per il 2° lotto, che riguarda la realizzazione del fabbricato il cui progetto è stato elaborato dalla HOK Sport di Londra e dallo studio Zoppini di Milano, è prevista per il prossimo mese di giugno.

dal sito internet "Torino 2006", lunedì 21 aprile 2003

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.