contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 11 gennaio 2004
contatti     mailing list
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
ImprenditorialitÓ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
QualitÓ urbana
Tamtam
Eco dalle cittÓ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Sistema Internazionale | Il Piano | Accesso a Torino | Aumentare il ruolo internazionale dell'aeroporto di Caselle | ottobre 2002
 
 
OTTOBRE 2002
 
 

Investimenti per 88 milioni a Caselle

La Sagat ha avviato la realizzazione degli interventi per migliorare lo scalo in vista delle Olimpiadi invernali del 2006. È stato firmato il contratto con il raggruppamento guidato da Ineco, che si è aggiudicato la gara per i servizi relativi al centro logistico per i bagagli, attrezzature e merci, l´ampliamento dell´aerostazione passeggeri con nuovo centro servizi, l´ampliamneto e riconfigurazione dell´Aviazione Generale con annessi i piazzali dei parcheggio degli aeromobili per i voli privati. Il costo delle progettazioni è interamente a carico della società torinese.

Tra i progetti per le Olimpiadi da realizzare entro il 2005 e già presentati, ci sono quelli per le infrastrutture connesse alla viabilità in prossimità dell´aeroporto con l´ampliamento delle aree attrezzate e dei parcheggi autobus e trasporti pubblici e privati: su queste aree è vicino un accordo con la Regione, la Provincia di Torino e il Comune di Caselle. Proprio in questi giorni la Sagat sta perfezionando con il Ministero dei Trasporti, l´Enac, il Comune e la Provincia di Torino, la Regione e il Toroc un´intesa preliminare finalizzata all´accordo di programma per le opere connesse alle Olimpiadi. L´importo è di 88 milioni di euro: oltre 35 a carico della Sagat, 53 a fondo perduto dagli altri enti.

Il Giornale del Piemonte, Cronaca, giovedi 31 ottobre 2002

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.