contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 30 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialitŕ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualitŕ urbana
Tamtam
Eco dalle cittŕ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Formazione e ricerca | Il Piano | Polo universitario internazionale | Sviluppare e riqualificare le strutture del Politecnico | giugno 2002
 
 
GIUGNO 2002
 
 

Una campagna per il Politecnico. "Donne: professione ingegnera"

Attraverso la campagna pubblicitaria "Vieni al Poli. Saremo in tante", il Politecnico ha varato un’iniziativa che riserva borse di studio destinate esclusivamente alle ragazze che nell’autunno diverranno matricole in alcuni corsi di laurea in ingegneria.

Si tratta dei corsi di Laurea di Ingegneria meccanica, informatica, elettronica ed elettrica, aerospaziale e delle telecomunicazioni: ambiti in cui le donne sono ancora pochissime.
All’Ordine degli Ingegneri della Provincia le donne iscritte all’Albo, infatti, sono appena 324 su 4710 (meno del 10%).

La campagna è stata promossa dall’Ufficio contratti e relazioni internazionali dell’ateneo, grazie al Fondo Sociale Europeo e alla Regione che riservano fondi per la partecipazione più consistente da parte delle donne nell’imprenditoria e nelle professioni tecnico-scientifiche, sarà possibile riservare 200 assegni di studio (da 900 euro ciascuno) a studentesse che, una volta laureate, incrementeranno la presenza femminile nei luoghi in cui le donne sono sotto-rappresentate.

Il promotore e coordinatore dell’iniziativa è il presidente dell’Istituto Superiore Mario Boella e ex Rettore del Politecnico, Rodolfo Zich.

La Stampa, GIORNO E NOTTE, 11 giugno 2002

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.