contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino - 14 maggio 2006   english   help   contatti   mailing list
 
 
Piano Strategico 1
Tamtam
Editoria
Agenda
Rassegna Stampa
Piano Strategico 1
Piano Strategico 2
 
Home | Piano Strategico 1 | Linea strategica, obiettivi, azioni | Ricerca e iniziative economiche | Valorizzare un polo sanitario di eccellenza internazionale | febbraio 2002
 
aprile 2004
febbraio 2004
giugno 2003
febbraio 2003
gennaio 2003
maggio 2002
aprile 2002
marzo 2002
febbraio 2002
gennaio 2002
dicembre 2001
FEBBRAIO 2002
 
 

Fatebenefratelli all’avanguardia

L’ospedale riabilitativo Beata Vergine Consolata Fatebenefratelli di San Maurizio Canavese si conferma all’avanguardia nelle cure delle demenze.

Il primo febbraio 2002 è stata inaugurata la nuova Unità Operativa Alzheimer: il centro diventa la struttura più grande del Piemonte per curare le persone colpite dalla patologia. I sei medici, coordinati dal primario Roberto Carnaghi, gli psicologi, gli educatori e trenta infermieri forniranno ai pazienti l’inquadramento diagnostico-terapeutico e riabilitativo garantendo un supporto alle famiglie dei malati.

La Stampa, TORINO E PROVINCIA, 7 febbraio 2002

Nei trapianti di fegato l’Italia ha un record europeo: il professor Mauro Salizzoni, primario di chirurgia alle Molinette di Torino, con la sua èquipe ha compiuto, infatti, 930 di trapianti di questo tipo.

Il 2002 è il dodicesimo anno di attività per il centro guidato dal professor Salizzoni (il centro dispone ad oggi di 78 dipendenti, 22 letti di degenza e 12 di terapia intensiva) che eguaglia l’attività di Miami e Pittsburgh e si avvicina al record americano per quanto riguarda il numero di trapianti di fegato.
Dal 1999 il centro esegue trapianti anche su bambini.

Il Centro di Torino mantiene rapporti costanti con le strutture che operano trapianti in Italia (Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Puglia) e nel mondo. Inoltre il professor Salizzoni porta l’esperienza del centro in numerosi convegni internazionali.

il Giornale, MEDICINA, 23 febbraio 2002

 
 © Torino Internazionale 2006