contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 30 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
ImprenditorialitÓ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
QualitÓ urbana
Tamtam
Eco dalle cittÓ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | ImprenditorialitÓ e occupazione | Il Piano | Nuova imprenditorialitÓ | Incentivare la formazione di nuove imprese | novembre 2002
 
 
NOVEMBRE 2002
 
 

La Regione aiuta le nuove imprese

La Regione offrirà assistenza tecnica, fondi agevolati e anche un pre-salario di 460 euro per i primi sei mesi a tutti i cittadini che, disoccupati o no, vogliano intraprendere l´avventura imprenditoriale. Da dicembre tutte le province piemontesi, che hanno ricevuto un finanziamento biennale specifico di 8,5 milioni di euro, apriranno 70 sportelli dedicati alla creazione d´impresa.

Si tratta di sfruttare le opportunità di lavoro offerte da settori in crescita, come ad esempio i servizi alla persona, il tempo libero, la cultura, l´ambiente. Le misure saranno attuate da strutture specializzate, scelte dalle Province con gara pubblica. Le neo-imprese selezionate dagli sportelli provinciali riceveranno, a fondo perduto, il 25% dell´investimento in attrezzature e impianti, e prestiti a tasso zero fino al 60%.

Restano operative le leggi regionali già attive per l´imprenditoria giovanile e femminile. Inoltre, la Regione ha conferito 3,5 milioni di euro a Finpiemonte per la concessione di contributi per integrazione del reddito, pari a 464 euro lordi al mese per un periodo di sei mesi. Con il medesimo fondo è previsto anche il rimborso delle spese di costituzione della società, fino a un massimo di 5.164 euro per impresa.

La Stampa, Torino e provincia, giovedi 14 novembre

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.