contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 16 novembre 2003
contatti     mailing list
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
ImprenditorialitÓ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
QualitÓ urbana
Tamtam
Eco dalle cittÓ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Qualita' urbana | Il Piano | Nuova centralita', integrazione sociale | Promuovere la rigenerazione dei quartieri e delle zone urbane in difficolta' | novrmbre 2001
 
 
NOVRMBRE 2001
 
 

Dopo quasi due anni di lavori, si è ultimato il recupero del vecchio Arsenale militaredi piazza Borgo Dora. Il costo totale degli interventi, sostenuto da Comune, Regione e Sinatec,per trasformare le vecchie officine ottocentesche in una moderna ed elegante galleria dedicata a negozi e attività artigianali, è di 17 miliardi di lire. Prossimamente il Comune provvederà a pubblicare il bando per l´assegnazione dei38 locali destinati alle attività commerciali.

L´intervento di recupero si è centrato su due cortili interni al vecchio Arsenale:il più grande, ribattezzato "Piazza del Maglio", accoglierà 30 unità immobiliari, il più piccolo, "Piazzetta dei Ciliegi", ospiterà le restanti 8. Al nuovo complesso si accederà da piazza Borgo Dora, da via Andreis, e soprattuttoda una nuova strada da costruire sul tracciato del canale dei Molassi, che collegheràil Balon con San Pietro in Vincoli e via del Fortino. La ristrutturazione dell´Arsenale militare rientra nel progetto di riqualificazione di tutta la zona di Porta Palazzo finanziato dall´Unione Europea.


Per il quartiere "Falchera" continuano le azioni di sviluppo locale da parte della Città di Torino. Infatti la Giunta Comunale ha approvato il programma di iniziative del progetto "Cast Away - Falchera 2001-2002". Si tratta di una propostadi sviluppo presentata dal Comitato per lo sviluppo della Falchera e raccordata operativamente all´equipe del Settore Periferie. Al riguardo con delibera n.09646/70 è stato concesso dal Comune un contributo di L. 75.000.000 (EURO 38.734,27) al Comitato per lo sviluppo della Falchera che ha sede in Piazza Falchera 9/10.Per gli anni 2001-2002 il Comitato per lo sviluppo della Falchera ha previsto all´interno del progetto "Cast Away" una serie di azioni che vanno dall´apertura di uno sportello informativo presso il Laboratorio Municipale di Quartiere "Ambrosini" al progetto giovanile.

Questo progetto ha lo scopo di prevenire il disagio giovanile coinvolgendo gli stessi giovani attraverso occasioni aggregative come concerti, e creando loro attività per occupare il tempo libero, con l´obiettivo di renderli protagonisti attivi. Altre azioni importanti sono quelle del progetto anziani e del progetto adulti in difficoltà. Il progetto lavoro, invece, si propone di individuare i bisogni presenti sul territorio permettendo processi di avvicinamento al lavoro facendo sperimentare ai soggetti locali, percorsi concreti di formazione lavoro. Infine il progetto EURO che avrà l´obiettivo di diffondere la conoscenza della nuova moneta e il suo funzionamento.

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.