contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino 23 marzo 2005   english   help   contatti   mailing list
 
 
Temi Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialità e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualità urbana
Tamtam
Editoria
Agenda
Associazione
Piano Strategico
 
Home | Cultura, turismo, commercio e sport | Linea strategica 5 | Patrimonio culturale | Promuovere Torino come 'Citta' del Cinema' | novembre 2002
 
NOVEMBRE 2002
 
 

Ventesima edizione del Torino Film Festival

Il Torino Film Festival si conferma appuntamento di successo. Dal 7 al 15 novembre i dati hanno registrato rispetto all’edizione 2001 un robusto aumento degli accreditati (da 1927 a 2160) con il raddoppio dei culturali (da 294 a 512) e crescita finale delle presenze, per la tendenza a sfruttare la multisala Pathè (nuova sede per i prossimi quattro anni) per più pellicole, una volta approdati al Lingotto.
Gli organizzatori hanno in programma per la prossima edizione un maggior coinvolgimento del quartiere, disseminando i negozi del Lingotto di locandine e programmi, e potenziando la cartellonistica su via Nizza e nelle vie circostanti.
L’edizione 2002 è stata l’ultima per Stefano Della Casa, che ha lavorato alla rassegna dal 1982 dirigendola negli ultimi quattro anni

Il Museo del Cinema in rete diventa MultiMuseo
Il Museo del Cinema ha presentato il suo nuovo sito internet, legato al progetto MultiMuseo, sviluppato in collaborazione con il CSP. L´obiettivo è di creare su Internet un modello di comunicazione innovativo, in grado di rappresentare la dinamicità di una realtà culturale come il Museo Nazionale del Cinema e divulgare la ricchezza del suo patrimonio con strumenti semplici e immediatamente fruibili dal pubblico online.
Il sito web offre informazioni utili e approfondimenti, ma è anche un ambiente innovativo in cui ritrovare le suggestioni del Museo "fisico".
Oltre al web, il modello di comunicazione integrata di MultiMuseo consente di fruire i contenuti attraverso accessi tecnologici e terminali diversi: in modalità wireless con dispositivi palmari (PDA) e attraverso l´accesso a larga banda alla rete sperimentale Reseau di Telecom Italia. I PDA (Personal Digital Assistants) rappresentano un´evoluzione delle diffuse audioguide, poiché sono in grado di veicolare contenuti multimediali, sono facilmente aggiornabili grazie alla connessione wireless e consentono di offrire al visitatore un ampliamento dei contenuti dell´allestimento museale.

 
 © Torino Internazionale 2004-2006. Tutti i diritti sono riservati.