contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 25 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
ImprenditorialitÓ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
QualitÓ urbana
Tamtam
Eco dalle cittÓ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Cultura, turismo, commercio e sport | Il Piano | Patrimonio culturale | Riqualificare e potenziare il sistema museale urbano centrale | dicembre 2001
 
 
DICEMBRE 2001
 
 

La trasformazione del museo dell´automobile

Giovedì 29 novembre 2001 è avvenuto un incontro per discutere circa il possibile progetto di trasformazione del museo dell´automobile sul modello del Museo del cinema alla Mole Antonelliana. Erano presenti il sindaco Sergio Chiamparino, l´assessore alla Cultura Fiorenzo Alfieri, i responsabili del Biscaretti di Ruffia e l´architetto e scenografo svizzero Francois Confino, curatore dell´allestimento alla Mole. Il museo di corso Unità d´Italia è una struttura privata che accoglie però rappresentanti del Comune nel consiglio di amministrazione. Per una ristrutturazione così radicale e avveniristica servirebbe un investimento economico massiccio, si è discusso pertanto sulla questione del reperimento dei fondi necessari per poter affrontare tale trasformazione. L´idea è quella di creare un museo che possa presentare in maniera accattivante la tradizione e la modernità dell´auto, che sappia offrire ai torinesi e ai turisti un allestimento attraente, coinvolgente e dinamico.

La Repubblica, martedì 4 dicembre 2001

Museo Regionale di Scienze Naturali
Venerdì 7 dicembre 2001 si è svolto un incontro dal titolo "Viaggio dell´Arca. Cantiere del Museo Regionale di scienze Naturali. Progetto di comunicazione 2002-2004". Sono stati presentati la Fondazione (che riunirà Enti locali, Università, Fondazioni bancarie e Camera di Commercio) e i nuovi spazi espositivi del museo (collocati nel lotto XIV, costato 15 miliardi, costituito dal primo livello crociera, dalla manica su via S. Massimo e dal piano interrato) che andranno ad ospitare spazi espositivi permanenti, depositi e un´ampia sala conferenze. L´inaugurazione è prevista per il 20 gennaio 2002, ma l´allestimento definitivo richiederà tre o quattro anni. Nel 2002 è prevista l´organizzazione di una collana di mostre: "Rinoceronti del Dusino" (aprile 2002) e "Zoologia Fantastica" (ottobre 2002).

Il Giornale del Piemonte, sabato 8 dicembre 2001

La Fondazione Torino Musei
La Fondazione Torino Musei è un organismo che raggrupperà i musei esistenti in città (dalla Galleria d´arte Moderna al Museo d´Arte Antica, dal museo Pietro Micca al Borgo Medioevale) con il compito di gestirli, lasciando agli enti pubblici le funzioni di indirizzo, vigilanza, programmazione e controllo. L´iniziativa, correlata dalla bozza di deliberazione, dallo statuto del nuovo organismo e dall´atto costitutivo, è stata presentata dall´assessore Fiorenzo Alfieri alla commissione Cultura, venerdì 21 dicembre 2001. La commissione si riunirà nuovamente l´8 gennaio 2002 per il dibattito definitivo che porterà ad un parere dell´assemblea della Sala Rossa e all´approvazione della giunta. La proposta della Fondazione tende a sviluppare la positiva esperienza della creazione dell´Istituzione della GAM (che ne farà parte insieme con il Museo d´Arte Antica, il Pietro Micca, il Borgo e la Rocca Medioevale, il servizio di documentazione) con l´obiettivo di conferire ai musei cittadini una maggiore autonomia e renderne più efficiente la gestione.

La Stampa, domenica 23 dicembre 2001

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.