contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 19 settembre 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
ImprenditorialitÓ e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
QualitÓ urbana
Tamtam
Eco dalle cittÓ
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Tam Tam | Archivio | Anno 2002 | Numero 1 | Sviluppo tecnologico e Olimpiadi
 
 
SVILUPPO TECNOLOGICO E OLIMPIADI
Le prossime Olimpiadi invernali rappresentano per l'area torinese e regionale una sfida unica nel suo genere anche dal punto di vista dell'impiego di tecnologie innovative.
 
 

Il momento è particolarmente favorevole anche grazie alla nascita del distretto TORINO/WIRELESS, orientato alle tecnologie per le comunicazioni senza fili e alla e-security (riservatezza e sicurezza delle informazioni), iniziativa annunciata lo scorso 11 dicembre dal ministro Moratti e dai principali attori pubblici e privati dell´area torinese. Il progetto del distretto in realtà pone le basi anche per un possibile dopo Olimpiadi, avendo l´obiettivo di creare un ambiente favorevole per l´insediamento di nuova imprenditoria del settore ICT.

In questo processo un ruolo fondamentale sarà ricoperto dalla ricerca di avanguardia, che collocherà Torino tra le aree più avanzate al mondo in questi settori.

I luoghi che ospiteranno gli eventi costituiranno un prezioso terreno di sperimentazione tecnologica.

Sarà ad esempio necessario realizzare infrastrutture di rete fissa e mobile per il villaggio olimpico e allestire sistemi informativi avanzati per ospitare le informazioni. Un fiore all´occhiello dell´intera manifestazione sarà la possibilità per il pubblico di ricevere le informazioni mediante soluzioni di comunicazione avanzate (webcasting dei principali eventi verso terminali sia fissi sia mobili).

La possibilità di comunicare in modo semplice e veloce senza essere vincolati ad una postazione fissa è da molto tempo disponibile per chi genera informazione (telecamere, microfoni, sistemi di trasmissione), ma le soluzioni tecnologiche che saranno protagoniste dei prossimi anni prevedono la possibilità di introdurre la mobilità anche dal lato del fruitore dei contenuti (l´utente mobile). Così come oggi è già una realtà l´ascolto di musica on demand (scegliendo i brani che si desidera ascoltare), è prevedibile che in tempi brevi saremo in grado di ricevere con la stessa facilità comunicazioni multimediali più complesse quali immagini, documenti, videofilmati.

La disponibilità dei nuovi servizi mobili per la grande utenza richiede la presenza di tre fattori fondamentali: una opportuna copertura del territorio con tecnologie wireless (quali bluetooth e WLAN per ambienti chiusi, GPRS o UMTS per gli spazi più ampi), la disponibilità di terminali in grado di comunicare in conformità a questi standard (meglio se più di uno per poter essere utilizzabili in condizioni e situazioni diverse), e la produzione aggiornata di contenuti fruibili utilizzando i nuovi dispositivi.

I tre fattori sono fortemente correlati tra loro, a nessuno di essi è lasciata la possibilità di estendersi sul mercato indipendentemente dagli altri. La stessa produzione di contenuti in formato multimediale dovrà essere rivisitata (in termini di formato grafico e dimensione dei file) per adattarsi ai nuovi terminali mobili che presto si affiancheranno al tradizionale PC, e che sono dotati di display di formato e risoluzione che variano da modello a modello.

Se da un lato non stupisce che l´evoluzione delle tecnologie ICT richiami l´attenzione dei principali operatori direttamente interessati a questo mercato, è fondamentale notare come nell´area torinese esistano numerose iniziative che mostrano un forte impegno sia pubblico sia privato nel sostenere lo sviluppo e la crescita di infrastrutture tecnologiche per il supporto delle comunicazioni del futuro.


WLAN
Tecnologia di trasmissione radio basata sui principi della rete Ethernet con velocità di trasmissione dell´ordine di 10 Mb/s.

GPRS
Tecnologia di trasmissione basata sul protocollo IP che fa uso dell´esistente infrastruttura GSM e permette la trasmissione di dati con velocità dell´ordine di 50-100 kb/s.

UMTS
Tecnologia innovativa di trasmissione radio per le comunicazioni IP mobili del futuro con velocità di comunicazione sino a 2 Mb/s.

Edoardo Calia
Istituto Superiore Mario Boella

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.