contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 27 novembre 2003
contatti     mailing list
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialità e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualità urbana
Tamtam
Eco dalle città
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Cultura, turismo, commercio e sport | Rassegna stampa
 
 
 
 
31.10.2003 - Soldi e un marchio per aiutare gli chef
Un marchio d´eccellenza per i ristoranti del Piemonte, un serio programma per la preparazione dei giovani cuochi (ma anche del personale di sala e di accoglienza) con stage nei locali più affermati e una maggiore collaborazione con le scuole del settore. Infine un bando della legge 18 (quella che con fondi europei finanzia le imprese private per lo sviluppo del settore turistico) destinato in particolare alla ristorazione. Sono le iniziative decise ieri in un incontro tra l´assessore al turismo della Regione, Ettore Racchelli e i rappresentanti delle principali associazioni del settore per avviare il rilancio della ristorazione, reso ancor più necessario dalle recenti «bocciature» (che riguardano però solo Torino) da parte di alcune guide enogastronomiche. Il marchio è stato spiegato, sarà attribuito dalla Regione, che nelle prossime settimane avvierà una ricognizione dei locali, sulla base anche delle certificazioni di qualità che le stesse associazioni di categoria si impegneranno a fare e a controllare nel tempo. «Seguiremo - ha spiegato Racchelli - la stessa strada che abbiamo già percorso per rilanciare l´artigianato: partiremo con la verifica della qualità, con opportuni criteri che andranno stabiliti, e che serviranno poi a verificare che gli standard siano mantenuti nel tempo. E come nelle imprese artigiane, ci saranno anche le "botteghe" di scuola per cuochi e altri operatori della ristorazione nei migliori locali del Piemonte, scelti anche per la qualità delle strutture».

.

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.