contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 26 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialità e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualità urbana
Tamtam
Eco dalle città
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Cultura, turismo, commercio e sport | Rassegna stampa
 
 
 
 
15.01.2003 - Del Tin: "Le nostre strutture sono a disposizione"
Rettore, che ne dice delle Universiadi a Torino?
«Mi sta davvero dicendo che avremo le Universiadi a Torino? Sono in aereo, sto partendo e non ne sapevo nulla. Mi ha dato una notizia che mi rende felice».

La prima reazione?
«Di enorme contentezza, non sto esagerando. Un'occasione importante per i nostri giovani, un'iniezione di fiducia e un'ottima immagine che si conquista la nostra città. Il Politecnico organizzerà un calendario di eventi, attività e manifestazioni. Faremo del nostro meglio perché tutto vada nei migliori dei modi».

Moltitudini di giovani sportivi in città. Sapremo conquistarli?
«Che siano i benvenuti. Un pubblico che - se troverà un'accoglienza adeguata - non potrà non apprezzare quello che la città può offrire e sarà invogliato a ritornare. Su questo punto sono ottimista. Torino ha le carte in regola per attirare giovani turisti e appassionati di sport. Dobbiamo fare del nostro meglio perché una potenzialità del genere si realizzi e produca gli effetti sperati. Raddoppiare dopo la conquista delle Olimpiadi del 2006 è quanto di meglio potessimo augurarci».

Con le strutture ereditate dalle Olimpiadi e il rodaggio già fatto l'organizzazione non dovrebbe essere così difficile. Un affanno in meno per assicurare un'accoglienza all'altezza delle aspettative.
«Non si può negarlo. Un'eredità che sarà sufficiente gestire con intelligenza e che renderà enormemente in termini di immagine per tutta la città. Torino potrà acquisire una capacità di attrazione ancora maggiore».

A chi va il merito della vittoria?
«Soprattutto a Riccardo D'Eliclo e ai dirigenti del Cus Torino cui vanno tutti i nostri apprezzamenti e un grazie di cuore per quanto sono riusciti a ottenere».

S.Str.

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.