contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 27 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialità e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualità urbana
Tamtam
Eco dalle città
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Cultura, turismo, commercio e sport | Rassegna stampa
 
 
 
 
06.03.2003 - Al cinema delle donne
Il mondo visto dalle donne. Prende il via domani al Teatro Nuovo la decima edizione del Festival Internazionale Cinema delle Donne «In viaggio con noi», organizzato dall´associazione culturale La Mo-Viola con l´ausilio di Regione, Provincia, Comune, Ministeri dell´Istruzione e per i Beni e le Attività Culturali. Si profilano otto giorni di immagini, incontri, dibattiti al femminile per un cartellone che, nonostante le ristrettezze economiche a cui per l´ennesima volta la manifestazione è stata costretta («Volevamo celebrare un compleanno mirabolante e invece siamo state obbligate a festeggiarlo in economia» ha sottolineato in conferenza stampa la direttrice Clara Rivalta), è ricco di appuntamenti interessanti. «Siamo comunque soddisfatte - ha detto la direttrice -, visto che anche quest´anno siamo state invase da lavori provenienti da tutto il mondo: molte autrici considerano ormai il nostro festival uno schermo privilegiato in Europa per far conoscere le proprie opere. A parte le consuete preoccupazioni di carattere finanziario che purtroppo ci hanno limitato nel programma, abbiamo cercato di realizzare con tutte le nostre energie un festival sfavillante, ricco di anteprime, film pregevoli interpretati da attrici famose, documentari interessanti che descrivono una condizione femminile in continua evoluzione in tutto il mondo».

Uno dei film più attesi del Festival viene presentato domani sera (a partire dalle ore 22,05) durante l´inaugurazione: «El Palo» (Rapina in banca), commedia della spagnola Eva Lesmes che descrive le avventure di un´anomala banda di ladre (una donna delle pulizie, una signora benestante rovinata dai debiti, una parrucchiera, una giovane punk); nel cast spicca l´almodovariana Carmen Maura. In precedenza, dopo i saluti di rito (ore 20,30) e la presenza sul palcoscenico delle numerose ospiti internazionali, appuntamento con uno dei rari lavori italiani inseriti nel programma di questa edizione: «Nunzia», cortometraggio di Giulia Oriani con Milena Vukotic e Paolo Ferrari interpreti principali. Segue un altro corto in gara: «Spartacus» della francese Virginie Lovisone con la figlia d´arte Julie Depardieu protagonista. Il concorso Lungometraggi presenta undici titoli, diciotto i documentari che si contendono il primo premio, venticinque i cortometraggi in gara. Per il resto, sei i film inseriti nel Concorso Internazionale Scuola mentre alcune pellicole e un dibattito con le registe presenti al Festival caratterizzano «Sguardi femminili dal Sud dell´Africa». Da segnalare inoltre l´anteprima mondiale del nuovo lavoro di Marleen Gorris, la regista olandese premio Oscar quale miglior film straniero nel 1995 per «L´albero di Antonia»: la commedia sentimentale «Caroline» con la nuova giovane star Julia Stiles (la ventunenne newyorkese di «Save the last dance» e del recente «The Bourne identity») affiancata dall´intramontabile Shirley MacLaine. Doppio appuntamento domenica pomeriggio con inizio alle 17,15 e giovedì 13 marzo alle ore 22,45.

Le proiezioni, in versione originale con sottotitoli elettronici in italiano, si svolgono sugli schermi del Nuovo e del Valentino 2. I biglietti d´ingresso costano 5,50 euro (ridotti a 4,50 euro) e sono validi per tutti i film pomeridiani o serali. Questo viaggio con le immagini e le storie della cinematografia femminile contemporanea si conclude venerdì 14 marzo con la cerimonia di premiazione alle 20,30. Per informazioni occorre rivolgersi al numero 011/4407801.

Daniele Cavalla

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.