contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 28 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialità e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualità urbana
Tamtam
Eco dalle città
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Cultura, turismo, commercio e sport | Rassegna stampa
 
 
 
 
25.03.2003 - Torino, nuovo set per la réclame
Dopo i film (50 in due anni), arrivano gli spot pubblicitari. Il cinema ama sempre più Torino. L´ultima produzione sbarcata sotto la Mole è la nuova pubblicità della Subaru, marchio giapponese in forte crescita sul mercato italiano, che ha scelto proprio Torino come "location". Una serie di spot da trenta e quindici secondi in onda da domenica sera su Rai e Mediaset che presentano Torino come l´esempio di città elegante, capitale europea con uno stile architettonico uniforme e romantico. La stessa struttura dello spot, un alternarsi di immagini in bianco/nero e colori con la sport wagon del modello Impreza e la stessa auto in versione rally, è già una chiave di lettura. Torino viene proposta come una città dove è bello abitare, dove una donna elegante si aggira tra bei palazzi senza dimenticare la forza e la sicurezza della versione rally da cui la station wagon deriva.

Realizzata dalla casa di produzione milanese Haibun, la pubblicità è un lungo e dettagliato "promo" di Torino con immagini che spaziano da piazza Castello a piazza Carignano, da via Po (inquadrata in soggettiva) a piazza Bodoni con le originali panchine disposte a semicerchio. Anche le scene in esterno, con il modello da rally, sono state girate nel parco della Mandria. Una scelta, quella della casa giapponese, in qualche modo obbligata. L´unica città dopo l´iniziale opzione di Budapest che presentava le caratteristiche volute dal regista era Torino. Il resto l´ha fatto la Film Commission che in poco tempo ha organizzato le riprese, fornendo anche i vigili urbani. Il risultato, nella città della Fiat, è di grande effetto e, viene da pensare, beneaugurante per la stessa azienda di auto che proprio a Torino ha il suo quartier generale.

d.b.

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.