contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 28 luglio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialità e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualità urbana
Tamtam
Eco dalle città
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Imprenditorialità e occupazione | Rassegna stampa
 
 
 
 
27.03.2003 - "Marchio di qualità per l´indotto auto"
Partirà da Torino, cuore storico della componentistica, un progetto speciale per aiutare le aziende del settore a superare i confini europei e ad espandersi nei mercati di tutto il mondo. Un obiettivo ambizioso che l´Istituto commercio estero conta di trasformare in realtà a partire già dal prossimo anno. Lo ha confermato il direttore generale, Ugo Calzoni, nel convegno inaugurale di Automotor 2003, dove ha anticipato alcune linee guida dell´iniziativa che coinvolgerà anche la Camera di Commercio di Torino. «Entro pochi mesi uscirà il progetto definitivo, già discusso con Anfia e Federmeccanica, che ricalca la strada percorsa con successo nel 1994 per altri settori, come il tessile-abbigliamento, il vino, l´agroalimentare, le macchine utensili. Dovremo poi trovare i 12-16 milioni necessari». Il tutto si basa su un forte piano di comunicazione per far passare l´idea che la componentistica italiana è la migliore al mondo, così da attirare l´interesse delle imprese estere: «Occorre fare un salto di qualità, avvicinarsi a Paesi nuovi, come quelli del Nafta e del Sud-Est asiatico, cercando di trovare alleati sui mercati finanziari internazionali». Una linea che si sposa con l´idea lanciata da Alfredo Cazzola, presidente di Lingotto Fiere, per creare un marchio di qualità per l´intero settore: «È un comparto forte, innovativo, competitivo sui mercati globali e pronto per un salto quantitativo». La creazione di un brand convince anche il sottosegretario all´Economia Giuseppe Vegas, impegnatosi a «liberare nuove risorse per l´auto già dalla prossima finanziaria».

Diego Longhin

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.