contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 28 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialità e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualità urbana
Tamtam
Eco dalle città
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Cultura, turismo, commercio e sport | Rassegna stampa
 
 
 
 
28.03.2003 - Musica, teatro e cinema tra le pagine della Fiera
Per la prima volta, la Fiera del Libro ospiterà un´arena per gli spettacoli. E´ una delle novità della prossima edizione che aprirà le porte il 15 maggio al Lingotto declinando il tema dei colori: una tensostruttura all´esterno dei padiglioni segnerà le tappe musicali, cinematografiche e teatrali d´un palinsesto particolarmente attento agli intrecci tra pagina scritta e spettacolo; uno spazio di novità che segnala anche il lancio di un´iniziativa per favorire la compravendita di diritti non più solo editoriali, ma anche cinematografici. Alla Fiera ci sarà per la prima volta anche Mediaset, con l´anteprima di due fiction. Si tratta de «I ragazzi della via Pal» e «La vita dei santi», quest´ultima tratta dal best seller dell´italocanadese Nino Ricci, che potrebbe portare tra i padiglioni Sophia Loren e Sabrina Ferilli. Su tutt´altro fronte, tra le novità 2003, il rimborso integrale del biglietto d´ingresso: il tagliando diverrà un buono spendibile per intero per acquistare on-line (con possibilità di cumulo di spesa di tre biglietti) scegliendo tra i 2 mila e 400 titoli del catalogo www.365giorni. fieralibro. net.

La nuova festa del libro avrà per madrina Rosellina Archinto, per ospite d´onore la letteratura canadese, e annovererà tra le new-entry di editori (nello spazio Aie) il colosso Walt Disney. Doris Lessing, da molti anni lontana dall´Italia, è tra i nomi stranieri più attesi, mentre Alessandro Baricco spicca tra i ritorni di grandi assenti del passato. Molti gli spunti cittadini, a partire dal nuovo libro del sindaco Chiamparino. Guido Davico Bonino racconterà la vita segreta all´Einaudi, e dall´Irlanda verrà John Banville, che ha fatto della Sindone il perno del suo ultimo romanzo. Gianni Farinetti, Laura Mancinelli, Margherita Oggero, Enrico Remmert e Piero Soria spiegheranno che significa raccontare la città, e la Fiera dedicherà omaggi a Franco Lucentini e a Giovanni Arpino. Tra gli eventi legati al mondo dello spettacolo, una serata per Giorgio Gaber, Morgan dei Bluvertigo allo Spazio Giovani, un concerto di Ludovico Einaudi, letture di Fabrizio Bentivoglio, e la pattuglia di Zelig con gli attori-autori della Kolwalski, compreso Enrico Montesano. Nada si esibirà con gli Avion Travel, Mondadori porta Claudio Bisio e Corrado Guzzanti, e non mancherà Luciana Littizzetto.

La manifestazione ha per immagine dei pastelli colorati che tracciano le sinestesie di Rimbaud (la gara per l´immagine della campagna pubblicitaria è stata vinta dall´Istituto d´arte di Monza con Fabrica), e nell´annunciare ieri il palinsesto il direttore Ernesto Ferrero ha sottolineato che «Il vero logo della pace sono le barre colorate che fungono da marchio della Fiera: la pace si costruisce con i buoni libri, che aiutano a comprendere le sfumature dei milioni di colori del mondo». Rolando Picchioni ha spiegato che il 22 aprile la kermesse sarà presentata a Bruxelles al governo europeo, e Mercedes Bresso, presidente di turno della Fondazione per il Libro, ha spiegato che la Fondazione organizzerà l´anno prossimo anche «Mestieri in mostra», da abbinare al primo salone dell´editoria scolastica. Da Giampiero Leo e Fiorenzo Alfieri, l´illustrazione dell´impegno di Regione e Comune: la città porterà al Lingotto una biblioteca, la Regione si dedicherà al Piemonte da leggere e da vedere presentando gli 800 titoli realizzati con il concorso dell´ente pubblico.

Giovanna Favro

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.