contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 28 luglio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialità e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualità urbana
Tamtam
Eco dalle città
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Imprenditorialità e occupazione | Rassegna stampa
 
 
 
 
09.04.2003 - C´è la firma di Torino sul convegno industriale
Venerdì e sabato a Torino si discuterà di competitività e di sviluppo, del ruolo dell´Europa e delle sfide dell´Italia. Torino la sua piccola sfida l´ha già vinta, riuscendo a dare un segnale forte in un momento critico. Merito innanzitutto di uno scatto di orgoglio degli industriali torinesi che, in novembre, quando la crisi della Fiat viveva i giorni più travagliati, hanno lanciato la loro idea: organizzare il convegno annuale della Piccola industria. C´erano altre priorità, eppure a Pininfarina e ai suoi collaboratori è apparsa l´occasione migliore per dimostrare che a Torino la presenza imprenditoriale è ancora fortissima. E il sistema ha risposto. Per rendersene conto, basta sfogliare la brochure del convegno: sulle due facce di un foglio compaiono cinquanta marchi, tutti sponsor della due giorni, quasi tutti nomi conosciuti non solo in Italia. Ecco, in quella pagina, c´è la prova di una città, di una regione non in declino, ma in trasformazione, che non è solo Fiat e dunque auto, ma tante altre cose: tecnologia, alimentari, profumi, assicurazioni e altro ancora.

La capitale dell´industria italiana dunque cambia pelle, ma non abdica al suo ruolo, vuole continuare ad avere un peso strategico nell´economia nazionale. E lo fa riunendo i leader della politica e dell´imprenditoria al Lingotto. Non ci sarebbe stato posto migliore per riaffermare la sua vocazione industriale. Lì, nella città-fabbrica, si incontrano le diverse anime della Torino economica: c´è la sede di quello che è comunque ancora il primo gruppo privato italiano e c´è un pezzo di futuro: il Politecnico, una delle eccellenze che fungono da calamita per molte imprese; il centro fiere sul quale Torino scommette per un domani come città del turismo congressuale; alcune catene commerciali straniere: fuori dall´Italia nessuno crede al declino di questa città.

P.P.L.

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.