contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 2 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialità e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualità urbana
Tamtam
Eco dalle città
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Governo Metropolitano | Rassegna stampa
 
 
 
 
09.04.2003 - Innovazioni tecnologiche, il Piemonte non sfigura
L’ e-government come elemento necessario allo sviluppo del federalismo: questo l’aspetto della pubblica amministrazione elettronica sottolineato dal presidente della Conferenza delle Regioni, Enzo Ghigo, al convegno che si è tenuto ieri al Lingotto di Torino. «Non ci sarà alcun federalismo delle decisioni - ha detto Ghigo - se non avremo realizzato prima un federalismo dell’informazione». Secondo il governatore, «un migliore sistema di comunicazione tecnologica fra le Regioni» è l’elemento che «consente di garantire la massima qualità delle decisioni in un Paese federale». È proprio questo, ha osservato, «il vero contributo della tecnologia al sistema federale».

Ghigo ha poi rilevato che «la sede per avviare riforme concrete di confronto e cooperazione fra centro e periferia potrebbe diventare la neo-istituita Agenzia nazionale per l’innovazione tecnologica». Però, ha aggiunto, «occorrono precise garanzie per evitare gli errori del passato, perché soltanto la partecipazione paritetica di Stato, Regioni ed enti locali consentirebbe all’Agenzia di operare per migliorare i processi amministrativi, ma anche di rappresentare un punto di riferimento per la riforma federale». Con una spesa superiore a quattro milioni e 550mila euro nel 2002, la Lombardia guida la classifica delle regioni italiane per andamento della spesa in Information technology (It), le nuove tecnologie. Seguono il Lazio con oltre tre milioni e 800mila, e il Piemonte con poco più di due milioni e 250mila. Il risultato è contenuto nel primo rapporto sull’innovazione nelle regioni d’Italia, presentato ieri a Torino.

.

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.