contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  


 
 
Torino - 20 maggio 2003
 
 
Sistema Internazionale
Governo metropolitano
Formazione e ricerca
Imprenditorialità e occupazione
Cultura,Turismo,Commercio e Sport
Qualità urbana
Tamtam
Eco dalle città
Calendario
Associazione
 
 
 
home | Sistema Internazionale | Rassegna stampa
 
 
 
 
26.04.2003 - Lione mette i soldi per l´Alta velocità
Quasi 15 milioni di euro: tanto ha stanziato nei giorni scorsi il consiglio regionale del Rhone-Alpes, la regione francese che ha per capitale Lione, per finanziare ulteriormente gli studi di fattibilità, in particolare per la scelta del tracciato della linea in territorio francese, per realizzare il collegamento ferroviario ad alta velocità tra Torino e Lione. Un segnale importante perché testimonia che esiste una Francia che vuole ad ogni costo la linea ad alta velocità Torino-Lione, la Francia del Centro-Sud. Come hanno sottolineato proprio ieri i parlamentari dello stesso Rhone-Alpes, in una dichiarazione comune al quotidiano economico «Les Echos», in cui dicevano di «essere determinati a far sì che il progetto si realizzi nei tempi previsti, nonostante l´audit del governo francese che ipotizza un ritardo nella realizzazione».

Il documento del governo francese che sarà discusso tra fine maggio e i primi di giugno in Parlamento a Parigi, definisce non strategica (e troppo cara) per la Francia, la linea che nel complesso dovrebbe costare circa 12 miliardi di euro. E ne suggerisce un ritardo dei lavori di una decina di anni rispetto alla data fissata fino ad ora (tra il 2012 e il 2015). Il contrario di ciò che pensano i politici del Rhone-Alpes che parlano invece di un progetto strategico per lo sviluppo degli scambi con l´Italia, primo partner commerciale della regione, e fondamentale per evitare una catastrofe ecologica nelle valli alpine per il troppo traffico di Tir.

R.T.

 
 
 ©2002. Tutti i diritti sono riservati.