contatti english version Associazione Chiamparino.wav
 
Torino Internazionale  
 
 
 
Torino - 8 maggio 2006   english   help   contatti   mailing list
 
 
Piano Strategico 2
Tamtam
Editoria
Agenda
Rassegna Stampa
Piano Strategico 1
Piano Strategico 2
 
 
Home | Rassegna stampa
 
 
 
 
26.03.2006 - Scacchi, scherma, Universiadi, design: le 4 tappe per la corsa all´Expo 2015
Non si ferma alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi la riconoscibilità internazionale di Torino. La candidatura della città da presentare al prossimo governo per l´Expo universale del 2015, lanciata venerdì dal sindaco Sergio Chiamparino a Parigi, è solo l´ultimo atto di una serie di appuntamenti e di eventi (sportivi e non) che nei prossimi anni devono confermare la nuova immagine di Torino conquistata nelle settimane olimpiche, non più identificabile soltanto con la città della Fiate e della Juventus. E´ il frutto di un lungo lavoro di questi anni che il prossimo 23 aprile, per esempio, farà diventare la città, fino al 23 aprile 2007 la capitale mondiale del libro. Qualche settimana dopo altre migliaia di appassionati giungeranno sotto la Mole per le Olimpiadi degli scacchi (all´Oval del Lingotto) tra la fine di maggio e l´inizio di giugno. Qualche settimana ecco che la città si trasforma nella capitale mondiale del nuoto pinnato , per i campionati in programma alla Sisport mentre un´antica tradizione verrà rinverdita in città con i mondiali di scherma in autunno.

Con un altro prestigioso evento sportivo si presenterà il 2007: le Universiadi invernali mentre in primavera si svolgerà un convegno internazionale «Global city», la cui ultima edizione si è svolta a Lione, e dedicato allo sviluppo sostenibile.
In questa esibizione di nuova consapevolezza di una città in cui convivono una grande storia industriale, eccellenze nel campo della ricerca e un ricco patrimonio artistico, anche il 2008 è un anno importante: per tutti i 12 mesi sarà vetrina nazionale e internazionale del design. Come dice il vicepresidente di Confindustria, Andrea Pininfarina «un´opportunità per tutto il made in Italy di mostrarsi con i suoi prodotti e le sue eccellenze». In questo ambito, si svolgerà, sempre nel 2008, il congresso mondiale degli architetti, con oltre 10 mila professionisti in arrivo. Sempre fra due anni ci sarà un altro importante meeting: il congresso mondiale di diabetologia. E anche un nuovo evento sportivo: il campionato europeo di ginnastica ritmica.

Nell´agenda dei grandi eventi, per il momento, il 2009 si segnale soltanto per la candidatura presentata per ottenere (la decisione fra qualche settimana a Goteborg) gli europei indoor di atletica leggera. Ma il nuovo importante obiettivo è il 2011, quando si celebreranno i 150 anni dell´Unità d´Italia. Sarà un grande evento, «spalmato» per vari mesi, ricco di manifestazioni culturali e istituzionali, cui lavorerà un comitato promotore, formato da Comune, Regione e Provincia.

Gino Li Veli

Altre informazioni:
Eredita' olimpica
 
 © Torino Internazionale 2006