Parco Industriale Maggiordomo
Asse Tematico Formazione, ricerca e servizi
Localizzazione Comune di Grugliasco, V.le Lidice/C.so Allamano/Str. Del Portone

Livello di maturazione Iniziale
Relazioni strategiche
Comuni Appartiene ad un sistema di elementi diffusi, che produce sinergie di rete a scala metropolitana Valorizza o identifica la vocazione di uno specifico contesto locale, con l'effetto di potenziare il ruolo del comune a livello sovralocale Accresce l'offerta presente nell'area metropolitana, rafforzandone la competitività
Area Metropolitana R: Centri di Ricerca & Sviluppo
   
Grugliasco     Polo facoltÓ scientifiche

Informazioni
Obiettivi
Insediamento di imprese con attività di ricerca e sviluppo di tipo innovativo, collegato con il polo universitario scientifico.



Descrizione
STATO ATTUALE:
Superficie industriale: mq 310.000
Superficie residenziale: mq 90.000
Superficie complessiva: mq 400.000
Superficie edificabile: mq 51.000
L'operazione avrà il vantaggio di risanare l'area intorno alla Villa Maggiordomo.
E' prevista la costruzione di alcuni edifici per la ricerca disposti lungo Viale Lidice, e di un edificio per i servizi nella depressione della ex-cava (edificio ipogeo).



Soggetti
Ipotesi di organizzazione (il processo è ancora in fase di idee):

Comune di Grugliasco (ente promotore)
Regione Piemonte (ente finanziatore con i fondi dedicati allo sviluppo dei parchi tecnologici)



Tempi
Il progetto è in una fase di previsione di piano.
Si intende avviare la progettazione nel 2002.



Costo dell'intervento / Risorse giÓ disponibili
Da definire



Conformità con gli strumenti urbanistici e di pianificazione territoriale
PIP, PRG (in fase di approvazione da parte della Regione)



Situazione della proprietià delle aree destinate ad ospitare gli interventi
Per lo più terreni privati; in piccola parte di proprietà del Comune di Grugliasco.




Data di reperimento dell'informazione: Settembre 2001