PIP (Collegno)
Asse Tematico Produzione e commercio
Localizzazione Collegno: Tangenziale/confine di Torino/s.s 24/parco della Dora/ braccio destro della bealera Sorti.

Livello di maturazione Avanzato
Relazioni strategiche
Comuni Appartiene ad un sistema di elementi diffusi, che produce sinergie di rete a scala metropolitana Valorizza o identifica la vocazione di uno specifico contesto locale, con l'effetto di potenziare il ruolo del comune a livello sovralocale Accresce l'offerta presente nell'area metropolitana, rafforzandone la competitività
Area Metropolitana Poli produttivi
   

Informazioni
Obiettivi
Rispondere positivamente alle richieste di nuove aree per le industrie



Descrizione
Il piano prevede:
-l'insediamento di funzioni commerciali (un centro commerciale), servizi alle imprese, servizi per il personale, servizi sportivi e per il tempo libero;
-la creazione di uno spazio verde attrezzato a servizi a ridosso della bealera, come mediazione tra industria e parco;
-il rispetto dei principi di ecocompatibilità e sostenibilità;
-il congiungimento dell'area con Pianezza e Alpignano mediante una circonvallazione.
(vedi Pianezza e Alpignano)
-la sistemazione della viabilità mediante l'allargamento della s.s.24 e la creazione di rotatorie.

Superficie territoriale complessiva: 475.534 mq, di cui 371.201 mq destinati a produttivo e 104.333 mq a terziario-commerciale.



Soggetti
Comune di Collegno (promotore, finanziatore e realizzatore delle opere di urbanizzazione)
Regione Piemonte (finanziatore di parte delle opere di urbanizzazione tramite DOCUP 97-99)
Privati (finanziatori e realizzatori dell'edificato)



Tempi
Le imprese assegnatarie dei lotti concessi in diritto di superficie a seguito di Bando Pubblico sono 34.
I cantieri partirebbero nel 2002
Le opere di urbanizzazione sono già state completate.



Costo dell'intervento / Risorse giÓ disponibili
- Spesa presunta per acquisizione aree a mazzo esproprio o in accordo bonario: ca 7.014.000 euro
- Spesa appaltata per la realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria: ca 10.500.000 euro (IVA, spese tecniche di progettazione, direzione lavori e sicurezza comprese).
- Contributo regionale concesso (fondi DOCUP 97/99 - UE): ca 4.123.000 euro; di cui ca 1.215.000 euro per le urbanizzazioni secondarie.



Conformità con gli strumenti urbanistici e di pianificazione territoriale
PRGC
PIP



Situazione della proprietià delle aree destinate ad ospitare gli interventi
Aree private espropriate e concesse in diritto di superficie o in diritto di proprietà.




Data di reperimento dell'informazione: maggio 2002