Ponte sulla Dora
Asse Tematico Trasporto e mobilitŕ
Localizzazione Collegno. Via Tampellini, prolungamento di via Fratelli Cervi, ponte sul fiume Dora, innesto sulla S.S.24.


Livello di maturazione Intermedio
Relazioni strategiche
Comuni Appartiene ad un sistema di elementi diffusi, che produce sinergie di rete a scala metropolitana Valorizza o identifica la vocazione di uno specifico contesto locale, con l'effetto di potenziare il ruolo del comune a livello sovralocale Accresce l'offerta presente nell'area metropolitana, rafforzandone la competitività
Collegno   Certosa Reale
Parco della Dora
PRU (Collegno-Oltredora)
Metropolitana
PIP (Collegno)
R/P: Campo Volo

Informazioni
Obiettivi
-Raccordare la statale 24 e la tangenziale con Corso Pastrengo;
-Risolvere un punto di crisi del traffico e uno dei principali motivi di intasamento di via Venaria;
-Restituire una funzione urbana al ponte di via Sebusto liberando il centro storico ed il quartiere Oltredora dal traffico di attraversamento in entrata e in uscita dalla città.



Descrizione
Il progetto comprende la viabilità da corso Marche alla S.S. 24, ed è legato all’intervento prioritario di ridisegno dello svincolo lungo la suddetta statale (il progetto di sistemazione dell’area occupata dalla svincolo è inserito nel PRU del quartiere di Oltredora).Il progetto è stato suddiviso in due lotti:
-1° lotto da corso Marche a corso Pastrengo, per il quale vi è un protocollo d intesa tra il Comune di Collegno, il Comune di Torino e la Provincia.
-2° lotto da corso Pastrengo alla S.S.24, per il quale è stato definito un tracciato ed una ipotesi preliminare approvata, ma non vi è ancora un protocollo di intesa.



Soggetti
Comune di Collegno (promotore, finanziatore del primo lotto)
Comune di Torino (promotore, finanziatore del primo lotto)
Provincia di Torino (promotore, cofinanziatore del primo lotto, futuro gestore dello stesso)



Tempi
1° lotto: il progetto definitivo è approvato e in corso di finanziamento2° lotto: il progetto preliminare è stato approvato.



Costo dell'intervento / Risorse giŕ disponibili
costo del 1° lotto: 5.550.000 euro, di cui:
- 500.000 euro finanziati dal Comune di Torino,
- 1.030.000 euro finanziati dalla Provincia di Torino
- 4.020.000 euro finanziati dal Comune di Collegno
costo del 2° lotto: più di 10.000.000 euronon è ancora stato stabilito un protocollo d’intesa



Conformità con gli strumenti urbanistici e di pianificazione territoriale
PRGC




Data di reperimento dell'informazione: Settembre 2001