P: Sorvolo aerei su centro storico
Asse Tematico Riqualificazione urbana e ambientale
Localizzazione Caselle Torinese





Problema
Relazioni strategiche
Comuni Appartiene ad un sistema di elementi diffusi, che produce sinergie di rete a scala metropolitana Valorizza o identifica la vocazione di uno specifico contesto locale, con l'effetto di potenziare il ruolo del comune a livello sovralocale Accresce l'offerta presente nell'area metropolitana, rafforzandone la competitività
Caselle   Sistema centri storici
Potenziamento aeroporto
 

Informazioni
Descrizione
L'aerovia di accesso in atterraggio all'attuale pista aeroportuale di Caselle attraversa diametralmente da sud a nord il centro storico della città. Secondo l'Amministrazione Comunale di Caselle, la quota di sorvolo è tale che lo spostamento d'aria prodotto dagli aerei arriva a danneggiare le coperture di alcuni degli edifici del Centro Storico; inoltre, il rumore dei veicoli (circa 1 ogni 30' in ore diurne) è un fattore di grave disagio per gli abitanti del centro; infine, esiste un rilevante problema di sicurezza, come messo in luce dal noto incidente dell'Antonov. L'insieme di queste ragioni, peraltro contestate sotto il profilo tecnico da Sagat e Enav (Ente Nazionale Assistenza al Volo, sotto la cui responsabilità ricade la definizione delle rotte aeree), è oggetto di un contenzioso legale tra la Città di Caselle, la società Sagat e l'Enav.
Il conflitto ambientale tra città e aeroporto è una delle ragioni che ha portato ad indicare, in sede di PTC Provinciale, la previsione di una seconda pista aeroportuale, la cui realizzazione diminuirebbe fortemente l'impatto dei transiti sul centro storico.








Data di reperimento dell'informazione: Settembre 2001