Piazza e parcheggio multipiano (Urban)
Asse Tematico Trasporto e mobilitÓ
Localizzazione Comune di Borgaro Torinese, stazione ferroviaria via Diaz (Satti)


Livello di maturazione Iniziale
Relazioni strategiche
Comuni Appartiene ad un sistema di elementi diffusi, che produce sinergie di rete a scala metropolitana Valorizza o identifica la vocazione di uno specifico contesto locale, con l'effetto di potenziare il ruolo del comune a livello sovralocale Accresce l'offerta presente nell'area metropolitana, rafforzandone la competitività
Borgaro Torinese Sistema Movicentri
Collegamento Torino-Caselle
 

Informazioni
Obiettivi
Creare una pluridirezionalità di accesso al sistema della viabilità su gomma e ferro (da Torino a Caselle e Valli di Lanzo) mediante potenziamento della stazione e mediante realizzazione di parcheggi di interscambio interrati, collegati con il centro urbano e con le frazioni.
Si tratta di un intervento inserito in Urban II (S+3).





Descrizione
La stazione sarà corredata da impianti ricettivi, terziari commerciali e direzionali, da una quota di edilizia residenziale, da parcheggi a raso.
La realizzazione, tramite PEC, sarà in parte a carico del Comune di Borgaro e in parte a carico dei privati.





Soggetti
Comune di Borgaro Torinese (promotore, finanziatore)
Privati (finanziatori del 60% dell'intera spesa)
Unione Europea (finanziatore, Urban S+3)
Regione Piemonte (finanziatore)





Costo dell'intervento / Risorse giÓ disponibili
Circa 3,6 milioni di Euro





Conformità con gli strumenti urbanistici e di pianificazione territoriale
In parte conforme, in parte in variante al PRGC




Situazione della proprietià delle aree destinate ad ospitare gli interventi
Privata





Data di reperimento dell'informazione: Settembre 2001