Circonvallazione Savonera
Asse Tematico Trasporto e mobilitÓ
Localizzazione Comune di Collegno, di Pianezza e di Druento





Livello di maturazione Avanzato
Relazioni strategiche
Comuni Appartiene ad un sistema di elementi diffusi, che produce sinergie di rete a scala metropolitana Valorizza o identifica la vocazione di uno specifico contesto locale, con l'effetto di potenziare il ruolo del comune a livello sovralocale Accresce l'offerta presente nell'area metropolitana, rafforzandone la competitività
Collegno   PIP (Collegno)
Parcheggi Venaria Reale
Venaria     Parcheggi Venaria Reale

Informazioni
Obiettivi
Collegamento della fascia dei comuni La Cassa, Givoletto, San Gillio con Druento e con Torino, aggirando Savonera, con ulteriore collegamento verso la Reggia di Venaria da sud.







Descrizione
Prolungamento di corso Regina Margherita oltre il SATT e la S.P.176 fino all'innesto con la S.P. 8. Il tracciato misura circa 5 km.

L'intervento fa parte di un complessivo intervento denominato "Progetto la Venaria Reale per il miglioramento dell'accessibilità veicolare". Questo progetto comprende dunque interventi sulla viabilità e sui parcheggi, in particolare:
1) Circonvallazioni di Venaria e di Borgaro
2) Circonvallazione di Savonera
3) Circonvallazione di Druento
4) Passerella ciclopedonale di Altessano di attraversamento della Stura (di difficile realizzazione)
5) Viabilità di raccordo e parcheggi di attestamento a nord e a sud della Reggia di Venaria.

Rispetto al passagio della Linea TAC TAV la Circonvallazione Savonera è a raso rispetto la terreno mentre la linea ferroviaria è prevista ad 8 metri di quota.







Soggetti
Regione Piemonte (finanziatore)
Provincia di Torino (ente appaltante e finanziatore)







Tempi
Il 23 maggio è stato firmato l'Accordo di Programma esecutivo.
Inizio lavori previsto per il 2003.
Fine lavori prevista per metà 2004.
(Progetto preliminare approvato ad ottobre 1999)







Costo dell'intervento / Risorse giÓ disponibili
Il complesso dei progetti 11 milioni di Euro.







Conformità con gli strumenti urbanistici e di pianificazione territoriale
I progetti sono conformi perchè sono state fatte tre varianti.







Situazione della proprietià delle aree destinate ad ospitare gli interventi
Ativa e privati.








Data di reperimento dell'informazione: maggio 2002