Clicca!


2000/1 2001/1 2001/2 2001/3 2001/4 2002/1 2002/2 2002/3 2002/4
  Lavori in corso
La nuova fase dei gruppi di lavoro, che si è svolta nel mese di novembre 2001, ha delineato alcuni scenari e indicato scelte da compiere, in vista del Seminario e dell'Assemblea plenaria dell'Associazione.
Integrare l'area metropolitana nel sistema internazionale
Innanzitutto proposta all'interno del gruppo di lavoro la creazione di un board internazionale per il monitoraggio delle infrastrutture di trasporto che avranno impatto su scala interregionale. Si tratterebbe di un organo di alto profilo tecnico/scientifico, al quale dovrebbero essere assegnati compiti consultivi per le autorità locali per quanto riguarda la progettazione e realizzazione delle nuove infrastrutture da trasporto.
In secondo luogo si è parlato del Piano urbano del traffico della città di Torino, proponendo di lavorare sulla nuova concezione dei flussi di traffico nella zona centrale causati dai lavori dei cantieri olimpici, che potrebbero rappresentare un'opportunità di sperimentazione. Entrambe le proposte verranno vagliate con l'obiettivo di arrivare alla prima Assemblea del 2002 con progetti concreti anche dal punto di vista economico.
Costruire il governo metropolitano
Presentazione della mappa dei progetti di area metropolitana, commissionata da Torino Internazionale, in collaborazione con la Provincia di Torino e con la consulenza di Avventura Urbana.
Si tratta di una mappa interattiva che raccoglie i progetti e le intenzioni di trasformazione del territorio metropolitano, costruita attraverso il coinvolgimento diretto dei diversi soggetti. Scopo della mappa fornire un primo strumento utile alla concertazione e alla costruzione di accordi, per immaginare strategie e politiche appoggiandosi alla conoscenza del territorio nel suo insieme. La mappa è un documento di lavoro e si trova in un'area riservata del sito di Torino Internazionale.
Sviluppare formazione e ricerca come risorse strategiche
Il gruppo di lavoro ha lavorato all'integrazione di due azioni concrete: l'attrazione di professori, ricercatori e studenti, promossa da Università, Politecnico, Scuole speciali, a Corsi di Specializzazione e Master e le necessità di servizi che tale azione implica. Sono state illustrate alcune iniziative pilota: il Primo rapporto annuale sui corsisti e studenti stranieri in Piemonte attivato da Ipset per quantificare i flussi del 2000 e costituire un punto di partenza per ulteriori analisi; il progetto Alpip, che in breve tempo ha aumentato in maniera sensibile la presenza di ricercatori sudamericani al Politecnico di Torino; l'attività di ISASUT, che per conto dell'Università di Torino ha attivato nuove scuole di dottorato con particolare attenzione ai corsisti stranieri e alle reti tra università. Inoltre EDISU e ITP hanno presentato le attività in corso per migliorare la dotazione di posti letto per universitari nell'area metropolitana nei prossimi cinque anni.
Promuovere imprenditorialità e occupazione
Proposti nel gruppo di lavoro due nuovi temi da promuovere: il design e il tessile. Nel settore del design si ritiene che esistano infatti le condizioni economiche e territoriali per dar vita a nuove imprese, in grado di attrarre intelligenze e di creare nuovi prodotti competitivi. Si prevede quindi un approccio di tipo top down, che individui quali sono le aziende più significative e come da esse possano nasce degli spin off o addirittura degli start up. Si ritiene che esistano infatti le condizioni economiche e territoriali per dar vita a nuove imprese del settore in grado di attrarre intelligenze e di creare nuovi prodotti competitivi. Per il tessile si è invece presentata una prima mappatura delle aziende presenti in area metropolitana, le loro necessità in ambito formativo e le sfide che pone la competizione sui mercati globali. L'area di Chieri potrebbe essere la sede di attività promozionali di questo distretto che è molto legato sia all'automotive sia alle nuove tecnologie.
Promuovere Torino come città di cultura, turismo, commercio e sport
Il gruppo di lavoro ha continuato la discussione sul sistema congressuale torinese. Innanzitutto è stato reso noto che sono partiti i lavori per la definizione del nuovo ente che dovrà sostituire Expo 2000.
È forte anche l'esigenza di individuare soluzioni gestionali per il Centro Congressi Lingotto, che ne assicurino il pieno funzionamento, delineando ipotesi di interazione tra questo organismo e gli altri centri congressi cittadini. È stata decisa l'attivazione di un tavolo specifico sul tema della riqualificazione del settore enogastronomico a Torino e nell'area metropolitana, un settore che vede nella nostra area la realizzazione di molti progetti, a cui manca sistematicità e progettazione nella programmazione. Inoltre è stata presentata la proposta di progetto per lo sviluppo economico dell'area di Venaria Reale, per la quale l'Unione Industriale ha chiesto a Torino Internazionale di aprire un tavolo sul tema e di coadiuvarli nella realizzazione del progetto.
Si costituirà quindi un piccolo gruppo di lavoro in merito. La riunione si è poi conclusa con la presentazione dello stato dell'arte sulla situazione dei musei civici: una mappatura utile a monitorare l'avanzamento dei lavori, e dalla quale emergono necessità di coordinamento delle politiche promozionali di tutta l'area.
Migliorare la qualità urbana
Presentazione dell'iniziativa comunitaria Equal, e in particolare del Progetto Quali.ter, i cui partner sono la Provincia di Torino e il Forum del Terzo Settore. Tre le azioni previste dal progetto: la qualificazione dell'economia sociale, la promozione e lo sviluppo del terzo settore, la formazione di management sociale per i rapporti con la pubblica amministrazione, la programmazione territoriale congiunta. I fondi per tali iniziative saranno recuperati all'interno del Fondo Sociale Europeo. Nel gruppo si è poi discusso di come rendere sempre più visibili, all'interno delle strategie di medio periodo dell'area, le azioni del Progetto Speciale Periferie.
7dic01
Seminario dei Soci
Sala Conferenze dell'Archivio di Stato
p.zza castello 209
ore 10.00 - 13.30
12dic01
Assemblea plenaria
Sala Rossa del Comune di Torino
p.zza Palazzo di Città 1
ore 14.30 - 18.00


tam tam articoli
  •  
  • Prospettive di sviluppo nel settore congressuale
  •  
  • Arte Contemporanea
  •  
  • Un progetto per Piossasco
  •  
  • Pesaro, Trento, LaSpezia. Intesa strategica
  •  
  • Firenze: avviato il forum della città metropolitana
  •  
  • Sicurezza alimentare
  •  
  • Urban2
  •  
  • Incontri, seminari, dibattiti
  •  
  • Lavori in corso


     > Lavori in corso (2000/1)
     > Lavori in corso (2001/1)
     > Lavori in corso (2001/2)
     > Lavori in corso (2001/3)